wall street

Paura-Renzi, tutti con lui: Usa, Cei, Merkel, Wall Street

Ve lo vedete il nostro ambasciatore a Washington che si intromette nelle campagna elettorale di Trump? Ne verrebbe fuori un putiferio. Invece, rileva Aldo Giannuli, in Italia nessuno apre bocca se mezzo mondo interviene in soccorso di Renzi, in vista del temutissimo referendum d’autunno – temutissimo perché, dopo il Brexit, sarebbe una breccia per altri “pericolosi” referendum, non solo in Italia, sull’euro e la Ue. «La Cei, l’ambasciatore americano, la…


No Picture

Crollano in borsa finanza e banche mentre le industrie mercantili salgono. Inizia il vero scontro tra Industria e Finanza

Un noioso e sintetico post di natura tecnica sulla giornata internazionale borsistica e finanziaria nel mondo occidentale. Ce l’avete l’elmetto? Mentre in Italia la cupola mediatica si arrampica per inventare dati (falsi) date (false) documentazioni inesistenti, per sostenere la credibilità di un governo, come quello attuale italiano, che a livello internazionale, di credibilità, non ne ha davvero nessuna (e non c’è nessun giornalista –neanche a pagarlo a peso d’oro- che…


No Picture

BlackRock, il colosso finanziario americano, eleggerà come nuovo consigliere Fabrizio Freda

Indiscrezioni raccolte a Wall Street anticipano che oggi il consiglio di amministrazione di BlackRock, il colosso finanziario americano, eleggerà come nuovo consigliere Fabrizio Freda, l’amministratore delegato di Estée Lauder. La notizia colpisce per due ragioni. La prima: in uno dei momenti più difficili per le finanze del nostro Paese, BlackRock, il fondo investimenti più importante del mondo, con 3.700 miliardi di dollari di patrimonio in gestione, sceglie un italiano per…


No Picture

Facebook… che buco!

1 – IL PASTICCIACCIO DI FACEBOOK… O falò delle vanità o commedia degli errori. Decidete voi se preferite la prosa al veleno di Tom Wolfe o i versi melliflui di William Shakespeare per descrivere il fiasco di Facebook. Il debutto sui mercati più anticipato dell’anno, una delle più grandi offerte pubbliche di acquisto nella storia degli Usa, la consacrazione di una società-fenomeno che nove anni fa nemmeno esisteva. Tutte le…


No Picture

Uccidete l’Euro… ma nel 2014!

Più si aggrava la crisi, più si rafforza l’ipotesi di un’integrazione politica e fiscale tra i Paesi dell’eurozona e meglio sarebbe abbandonare la moneta comune. L’ennesima provocazione sulla prematura rottura della zona euro è firmata da Robert Barrio, professor di economia all’Università Harvard, che sul Wall Street Journal suggerisce una strategia di uscita dall’euro alquanto originale. Con morte annunciata nel 2014. L’Unione Europea specifica con grandi dettagli come fa un…


No Picture

Come hanno fatto paesi scassati come Grecia ed Italia ad entrare nell’Euro?

Dure accuse contro i banchieri di Wall Street e alcuni governi europei, in particolare Grecia e Italia, sono state mosse dal quotidiano americano New York Times e il settimanale tedesco Spiegel. Secondo i due giornali e i loro siti internet che hanno rilanciato gli articoli in tutto il mondo, banche come Goldman Sachs e JPMorgan avrebbero aiutato i governi europei con le economie più scassate a mettere in ordine con…


No Picture

Tremonti, ops mi sono sbagliato, la Manovra è tutta da Rifare!

Per ammettere quel che non più tardi di venerdì scorso aveva negato usa un efficace eufemismo: «Ristrutturare». Di fronte a industriali e sindacati schierati dall’altra parte del tavolo a Palazzo Chigi, Giulio Tremonti dice chiaramente che la manovra varata venti giorni fa, così com’è, non va più bene. L’Europa, la Banca centrale europea, ma soprattutto i mercati vogliono di più. Inutile tentare di sostenere che aggiungere tagli a tagli è…


No Picture

Wall Street, ecco i “Death bonds”!

Si chiamano “Death bonds” e per i colossi assicurativi come AIG sono una clamorosa risorsa di reddito. Derivati finanziari costruiti sulle polizze sulla vita, vengono scambiati cedendo il diritto di riscossione al momento del decesso. Lasciando compagnie e fondi a scommettere sui giorni e i mesi che restano ai malati terminali o agli anziani. Fanno talmente schifo che persino le agenzie di rating, che certo non eccedono in sensibilità, si…