Trump

Assange: Trump imprevedibile, Clinton rappresenta la continuità bellica

Il fondatore di WikiLeaks delinea un quadro molto diverso rispetto al mainstream sui due candidati alla presidenza degli Stati Uniti dove Trump rappresenta un’incognita e la Clinton un fattore di continuità rispetto alle politiche guerrafondaie sino a questo momento adottate dagli Usa Il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, va decisamente controcorrente rispetto alla narrazione ufficiale che il mainstream ci propina quotidianamente sulle prossime elezioni presidenziali statunitensi. Secondo Assange, intervenuto in…


Trump, Hofer, Nato, Loi Travail e Siria: la “finta sinistra” sempre più finta

di Vincenzo Brandi Una serie di interessanti notizie, apparentemente  non collegate tra loro, hanno colpito l’opinione pubblica nazionale ed internazionale in queste ultime settimane, ma sembra a chi scrive che esse abbiano in comune una serie di fili che le legano strettamente. Esaminiamo per primo il fenomeno Trump. Per la prima volta questo vulcanico candidato alla presidenza USA supera di poco nelle previsioni di voto la “democratica” Hilary Clinton. Apriti…


Noi, i pescatori indiani del futuro

Obama ricevette il premio Nobel preventivo per la pace perché aveva promesso di liberare il mondo dalle armi nucleari, ma non solo non ha onorato questo contratto con la storia, è stato addirittura il presidente che in assoluto ha speso di più per le testate nucleari. Tony Blair nella sua prima campagna elettorale immise nel labour una massiccia iniezione di candidati donna, colorando di rosa Westminster per far dimenticare la…


Hofer, sconfitta aprioristica (poi toccherà a Trump e Le Pen)

di Eugenio Orso Da sempre sostengo che partecipando alle elezioni liberaldemocratiche non si può cambiare direzione. Le presidenziali austriache di domenica 22 maggio non fanno che confermare quanto dico. Norbert Hofer, apostrofato dai media servitori di Soros, della troika e del Pentagono come “razzista”, “xenofobo”, o “populista” per i più gentili, è stato “miracolosamente” sconfitto grazie al voto per corrispondenza (sic! Più facilmente manipolabile?), che ha incoronato presidente la marionetta…


La strana democrazia a stelle e strisce: il 53% della popolazione si dichiara “contro” Hillary e Trump

Secondo un sondaggio del Washington Post e di Abc News, la maggioranza netta (il 53%) della popolazione nord-americana si dichiara “contro” sia Hillary Clinton sia il magnate repubblicano Trump, vale a dire i due candidati che a novembre si troverà costretta a scegliere come futuro presidente del paese. Nel sondaggio, lo sfidante democratico a Hillary, Bernie Sanders, al contrario, ha registrato solo il 38 per cento delle opinioni sfavorevoli. La…


Un maleducato alla Casa Bianca

Adesso che Trump è saldamente il candidato repubblicano alla presidenza, qualche anima bella comincia a chiedersi se sia stato saggio in campo democratico mandare avanti Hillary Clinton, ovvero un avanzo di Casa Bianca, militarista, confusa, intimamente reazionaria dietro la cortina del politicamente corretto. E oltretutto incarnazione vivente della debolezza e inconsistenza della proposta dei democratici più istituzionali i quali in realtà puntavano e puntano semplicemente sull’effetto prima donna alla Casa…


Sanders e i bari del globalismo-canaglia, da Hillary a Renzi

di   Carlo Formenti “A chi giova la globalizzazione? Il dibattito alle primarie Usa”, Gli avvocati del Free Trade cominciano a preoccuparsi per le critiche che piovono sulla globalizzazione selvaggia da tutti i maggiori candidati in corsa per la Casa Bianca, dal repubblicano Trump al democratico-socialista Sanders, senza escludere la democratica moderata Hillary Clinton che, dimentica di quanto sostenuto in passato assieme al marito ultraliberista, oggi corteggia gli elettori radicali di…


Bacon e moschetto americano perfetto

Sono sincero: comincio a non poterne più della facile quanto ovvia campagna contro Donald Trump che sta diventando una delle più palesi dimostrazioni del potere delle elites di Wall Street che hanno costruito un loro candidato, Marco Rubio e che comunque non vogliono chiunque non appartenga al tradizionale circolo magico del potere, non esclusa, anzi inclusissima Hilary Clinton, la candidata del complesso militare. Ma non è certo questo che mi…


DONALD TRUMP: LA RIVALSA DELLA BASE!

Per lungo tempo le élites partitiche americane hanno fatto politica a vantaggio dei ricchi. Così hanno preparato il terreno per un demagogo come Donald Trump L’anestetico non fa più effetto. Per trent’anni ha tenuto sedati gli americani. Entrò loro in testa nel corso degli anni ottanta coi discorsi del presidente Ronald Reagan, che voleva ridurre le competenze statali e sosteneva che anche i poveri avrebbero tratto beneficio da una minor…


Primarie Usa, Clinton e Trump dominano il Super Tuesday

Date le aspettative di trionfo assoluto degli ultimi giorni, la vittoria di Hillary Clinton e Donald Trump nella maggior parte dei dodici Stati in palio per il SuperTuesday mostra che è forse ancora presto per festeggiare la nomination. L’ex segretario di Stato ha vinto in sette degli undici Stati in cui i Democratici sono stati chiamati al voto, ma non è riuscita a spezzare definitivamente Bernie Sanders, che ha conquistato…


Trump accusa Israele di finanziare l’Isis?

Donald Trump, candidato alla Casa Bianca per il Partito Repubblicano, ha fatto le osservazioni in una recente intervista durante il “Morning Joe Show”, poco prima di annullare una visita programmata in Israele. “Alcuni dei nostri cosiddetti alleati con cui lavoriamo e che proteggiamo militarmente, sono impegnati nell’invio di grandi quantità di denaro ad Isis , al-Qaeda ed altri”. Alla domanda del conduttore su quale fosse l’”alleato” in questione , Trump…