treni

Strage di treni in Puglia, quando l’errore umano si chiama neo-liberismo

Secondo il CNR a causare la strage ferroroviaria in Puglia “è stata la mancanza di sistemi automatici di supervisione della linea ferroviaria”. Sono le parole di Stefania Gnesi, ricercatrice dell’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione “A. Faedo” del Consiglio nazionale delle ricerche (Isti-Cnr). Come scriveva correttamente Giorgio Cremaschi ieri: Tutte queste ragioni ed altre ancora alla fine risalgono ad un’unica semplice causa: i tagli al trasporto pubblico ferroviario a favore…


Binario Unico e “Pensiero Unico”, le due tragedie italiane

di Luciano Lago Lo schianto tra due treni nella campagna tra Andria e Bari sembra sia uno dei peggiori incidenti ferroviari avvenuto in Italia dal dopoguerra. Sconcerto per le circostanze della strage: un possibile guasto ai computer che gestiscono il transito lungo il tratto a binario unico che corre in aperta campagna“, tuttavia è accertato che le comunicazioni su questa linea avvengono per telefono. Il  “binario unico” CORATO (BARI) –…


No Picture

La Catalogna non è la Spagna!

L´hanno chiamata “tassa iPhone” e sono i 360 euro che dovranno versare tutti gli studenti degli istituti professionali per contribuire a ripianare il deficit della Generalitat della Catalogna. Irene Rigau, assessore all´Istruzione del governo autonomo, l´ha varata basandosi sulla cifra media che spende un ragazzo di sedici anni per usare uno smartphone. Ed è uno dei tanti balzelli a cui si dovranno abituare i catalani per difendere la loro storica…


No Picture

“Le Lyon-Turin ne passera pas chez moi !” … ma in Francia non erano tutti d’accordo?

Entre Isère et Savoie, la grogne grandit de jour en jour le long du tracé. Après l’Italie, la colère des “No-TAV” a traversé la frontière. Les uns revendiquent la non-violence tandis que d’autres signent d’un coup de peinture leurs actes de sabotage à défaut de les revendiquer. L’enquête d’utilité publique, qui se termine aujourd’hui, a ravivé les tensions. Avressieux, son château, ses bosquets, ses marais bordant les champs de maïs,…