Teheran

Iran/ Italia: ambasciatore italiano a Teheran, presto nuovi contratti

Teheran – dialogo tra Italia e Iran e’ già partito e in breve tempo si concretizzera’ in veri e propri contratti in diversi settori dell’economia e della cultura. Lo ha affermato l’ambasciatore d’Italia a Teheran, Mauro Conciatori parlando con l’AGI a margine del Summit Italia-Iran di The European House-Ambrosetti. “Con l’Iran siamo tutt’altro che alla casella di partenza e stiamo passando dai mou alle road map. A tempo debito arriveremo…


Iran, i riformisti espugnano Teheran

Lo spoglio deve ancora concludersi, ma a Teheran ormai è ufficiale: i riformisti e moderati hanno avuto la meglio sui conservatori. TEHERAN INCORONA RAFSANJANI. Il primo eletto nell’Assemblea degli Esperti, composta da 88 membri in carica per otto anni che ha il compito di scegliere al suo interno la prossima Guida Suprema nel caso Ali Khamenei muoia o si dimetta, è infatti l’intramontabile ayatollah Akbar Hascemi Rafsajani. Con oltre 600…


Statue coperte e ipocriti a progetto

Ci sono momenti impagabili e illuminanti nei quali il servilismo innato, l’ipocrisia e insieme la xenofobia profonda del Paese escono dalla tana dove sono a malapena nascoste e latrano la loro presenza. E’ accaduto proprio nel giorno della memoria con la polemica assurda per le pudenda delle statue castamente nascoste in occasione della visita del presidente iraniano Rouhani. La “censura” visiva non era stata affatto chiesta dal leader di Teheran,…


L’Arabia Saudita bombarda ambasciata iraniana in Yemen. La denuncia di Teheran

Teheran: “L’Arabia Saudita ha la responsabilità di aver danneggiato l’ambasciata e ferito il suo personale” L’Iran ha accusato l’Arabia Saudita di aver attaccato l’ambasciata iraniana nella capitale yemenita di Sana’a. Alcune guardie sarebbero stati feriti nell’attacco. Lo riportano i media iraniani. “L’Arabia Saudita ha la responsabilità di aver danneggiato l’ambasciata e ferito il suo personale”, ha detto il portavoce del ministero degli Esteri Hossein Ansari Jaber, citato da stato del…


No Picture

Come Israele può colpire l’Iran

  Anche il più acerrimo nemico di Israele, l’Iran, osserva la primavera araba con preoccupazione: il tentativo di guidarla non ha avuto successo. Le manifestazioni di dissenso interno sono presto tacitate, ma la caduta di un alleato come il presidente siriano al-Asad lascerebbe Teheran ancora più isolata di fronte alle crescenti pressioni (e sanzioni) occidentali perchè abbandoni il programma nucleare. Israele non esclude un attacco preventivo.   Tratto da Repubblica.it