Stato distopico

Netanyahu ed il piano della “Grande Israele”

di  Germán Gorraiz Lopez * Il termine distopia fu coniato alla fine del secolo XIX da John Stuart Mill n contrapposizione al termine eutopia o utopia, utilizzato da Tommaso Moro (Thomas More) per designare un luogo o una società ideale.Così la distopia sarebbe una “utopia negativa dove la realtà intercorre in termini antagonistici rispetto a quelli di una società ideale”. Le distopie si trovano in ambienti chiusi o claustrofobici configurati…