spreco

No Picture

Lo scandalo degli F-35, abbiamo speso 17 miliardi per aerei difettosi – Il dossier

L’ultimo dossier del US Government Accountability Office (la Corte dei Conti americana), reso pubblico il 20 marzo scorso è destinato a scoperchiare la più grande truffa della storia militare americana (e italiana). Il rapporto è dedicato al programma Joint Fight Striker, ossia la realizzazione dei cacciabombarderi F-35 costata fino ad oggi 170 miliardi, 17 miliardi (praticamente il costo di una manovra economica) alla sola Italia . Il rapporto dei “contabili”…


No Picture

Pd, dallo Stato riceve 200 milioni, ma ai circoli finiscono solo le briciole

Solo una piccola parte dei fondi del partito finisce alle “sezioni” sul territorio. Anzi, spesso i soldi delle tessere servono a mantenere le strutture regionali. Massimo Gnudi, tesoriere del Pd dell’Emilia: “Il 36-37 per cento va sul territorio, il 30 per cento per l’attività politica più propriamente detta, il 30 per cento per il mantenimento della struttura del partito regionale, gli affitti e via dicendo” “Il circolo lo abbiamo dovuto…


No Picture

Norma ad hoc per l’Agenzia delle Entrate: così il governo salva 767 dirigenti senza requisiti

Il decreto fiscale approvato dal Senato prevede il mantenimento dello status quo come aveva auspicato il direttore Befera. A nulla sono servite due sentenze del Tar. La possibilità di deroghe sugli incarichi era nata nel 2000 per i ruoli vacanti in teoria fino al successivo bando concorsuale. Ma l’eccezione è diventata una regola L’evasione fiscale in Italia supera i 200 miliardi. Il governo considera la lotta agli evasori una delle…


No Picture

Mal d’aereo… Perchè la super offerta indiana per Malpensa è stata rifiutata?

Vito Gamberale è ̀un po’ ruvido, ma diretto. Lo conobbi all’inizio degli anni Novanta, quando era all’Imi e aveva da poco un incarico anche all’Eni. All’epoca Eni e Montedison stavano creando Enimont e la maxi-mazzetta di Tangentopoli. Quando telefonavo a Gamberale urlava che si stavano portando via soldi pubblici, danneggiando l’Eni. Lui, socialista (me lo presentò il suo amico Cicchitto), si stava mettendo di traverso ai socialisti. I fatti gli…


No Picture

L’Enit brucia 15 MLN € l’anno tra assunzioni clientelari e progetti di dubbia utilità!

Con la scusa di promuovere i viaggi in Italia, lo Stato continua a bruciare centinaia di milioni di euro per enti utili solo ai dirigenti (tra loro Maria Teresa Patti di Valtour) e alle loro clientele. Ecco la verità su questi carrozzoni che nessuno riesce a far dimagrire Chi dice che lo Stato non assume più, che il lavoro fisso è una chimera, che nella pubblica amministrazione è impossibile trovare…



No Picture

I lussi del Sig. Lusi

Per una settimana alle Bahamas con la moglie e altre cinque persone ha speso circa 80 mila euro. Per un piatto di spaghetti al caviale, 180 euro. E poi weekend a Londra, a Parigi, a Venezia, cene nei ristoranti più esclusivi della capitale con fiumi di champagne ad accompagnare le ostriche. Non ha mai badato a spese Luigi Lusi. Anche perché per quelle spese attingeva dai conti della Margherita, dove…


No Picture

Lo sapevate che paghiamo un Assessore alle Olimpiadi!

Ma la candidatura alle Olimpiadi 2020 non è stata bocciata? La risposta è sì, lo sa tutta Italia. Eppure in Campidoglio la batosta di Monti deve aver confuso le idee all’amministrazione, che continua a tenere in piedi un assessore delegato proprio alla promozione di quell’evento. E’ Rosella Sensi, la donna che Alemanno scelse nel suo terzo rimpasto di Giunta come assessore alla Promozione dei grandi eventi e candidatura olimpica di…


No Picture

Il flop dell’Alta velocità

Prima di avviare la costruzione della Torino-Lione, si dovrebbero guardare i dati. E quelli relativi alla linea ad Alta Velocità già realizzata ci dicono che i passeggeri delle “Frecce” non giustificano la Tav. Una ricerca del Politecnico di Milano svela un “buco” di milioni di utenti. Anticipazione da Altreconomia di marzo 2012 Al secondo piano di un edificio del Politecnico di Milano, Paolo Beria e Raffaele Grimaldi hanno preparato una…


No Picture

Le 1000 AutoBlu!

Ci sono regioni come la Sicilia che da sole possiedono più auto blu di Lombardia, Liguria e Veneto messe insieme. O Asl come Napoli 1 che di mezzi immatricolati ne vanta ben 66. Ma non è una deriva meridionale, se è vero che la Provincia autonoma di Trento vola a quota 184. È una flotta immensa: le 72 mila auto blu del 2010, dopo i tagli sono diventate 64.524. Ma…


No Picture

Pirellone Bis, la casta ci accolla altri 571 milioni di euro!

MILANO – L’ultimo capriccio della casta si chiama Pirellone Bis ed è un palazzo da 571,4 milioni di euro realizzato a Milano, come sede della giunta regionale, tra via Pola, Rosellini e Taramelli . Alto 161 metri e con 39 piani, il Pirellone Bis è un opera all’avanguardia, con un ascensore super tecnologico che viaggia a sette metri al secondo. I costi del grattacielo sono ben lontani da quelli stabiliti in…


No Picture

Agli operai Fiat la tredicesima è di 270 euro. Al Senato c’è anche la sedicesima!

Gli stenografi del Senato al massimo livello retributivo arrivano a sfiorare uno stipendio lordo di 290 mila euro. Solo 2mila meno di quanto lo Stato spagnolo dà a Juan Carlos di Borbone, 50 mila più di quanto, sempre al lordo, guadagna Giorgio Napolitano come presidente della Repubblica: 239.181 euro. Quasi il doppio degli stessi senatori. Insomma una casta nella casta. Questi signori incassano non solo la tredicesima, la quattordicesima e la quindicesima,…


No Picture

Il Tecnico Giampaolo Di Paola

Andrebbe ritagliato e appeso in tutte le aule scolastiche del Paese – ma anche nei bar, in metropolitana, negli autogrill etc – il dossier sulle spese miltari firmato oggi da Giampaolo Cadalanu su Repubblica. Dal quale tra l’altro emerge che: 1) La portaerei Cavour, costata un miliardo e mezzo, succhia ogni giorno centomila euro di soldi pubblici se sta ferma in porto a Civitavecchia e duecentomila se è in navigazione….


No Picture

Turismo, i nuovi incarichi d’oro ordinati dalla Brambilla vengono bloccati al fotofinish

Fermato da una fronda interna al ministero il blitz per dare altri 130 mila euro al direttore dell’Enit Paolo Rubini, che sarebbe diventato consigliere di Convention Bureau, un carrozzone dotato di 7 milioni, finito in rosso in tre mesi Stava diventando un manager pubblico da guinness dei primati. Uno capace di raddoppiare le sue entrate in appena due anni, da quasi 190 mila euro a oltre 400 mila, in barba…


No Picture

Ben trenta persone formano il gabinetto “ristretto” di Ignazio La Russa!

Più che uno staff sembra un battaglione, così nutrito da provocare la ressa per trovare posto sui palchi d’onore. Ben trenta persone: tante ne conta il gabinetto “ristretto” di Ignazio La Russa. Con una guardia del corpo femminile che fa invidia alla scorta di amazzoni del fu Gheddafi: sette giovani dottoresse per proteggerne l’immagine. La lista ufficiale con tanto di “ordine di precedenza interno” mostra una quantità di consiglieri, generali…


No Picture

Bella Pippo!!! L’ex sindaco si porta via 215.000 euro!

Diecimila euro al mese di stipendio. Oltre 215mila euro di portafoglio spese a sua disposizione (in teoria con l’auto blu e l’autista). Poi fedelissimi e collaboratori a ricoprire posti chiave, con incarichi prorogati magari proprio dal Pd. È un momento difficile per Filippo Penati, ex capo della segreteria politica di Pierluigi Bersani, indagato per corruzione, concussione e finanziamento illecito. Ma poteva andare peggio. A cominciare dal lavoro: tra una cattedra…


No Picture

Decine di quotidiani politici succhiano milioni di contributi e vendono una manciata di copie!

Il quotidiano dei socialisti, storpiato nel nome e nei contenuti, pesa 17 milioni di euro. Questa cifra che il governo ha versato a una società di Valter Lavitola, il pescivendolo ancora latitante, solletica la curiosità dei magistrati. Martedì la Guardia di Finanza ha perquisito la redazione di Avanti! in via del Corso a Roma: come spende Lavitola, editore e direttore, i fondi per l’editoria? Più di 2,5 milioni di euro…


No Picture

Due anni in Senato? Duemila euro di pensione al mese

Sono 2038 gli ex senatori a cui oggi spetta il vitalizio. L’Espresso fa i nomi Un piccolo esercito di privilegiati a vita, il cui unico merito è aver prestato servizio in Senato per un paio d’anni. Oggi l’Espresso pubblica – e il Fatto cita – l’elenco di tutti i senatori che hanno diritto al vitalizio. E i nomi che si scorgono appaiono interessanti: Un elenco che comprende ex leader precocemente…