Silvio Berlusconi

No Picture

L’uomo senza dignità

Che cosa pensare (e che cosa avranno pensato in Europa) di un primo ministro che torna da un incontro difficile dove hanno deciso di lasciargli ancora un po’ di tempo per cominciare un lavoro urgente che lui ha trascurato a lungo, e lui si precipita a collegarsi con lo show televisivo Porta a Porta per annunciare che “il suo piano è stato accettato e lui è stato promosso”?. Nelle stesse…


No Picture

Libia, ennesimo epilogo all’italiana

Dicono che abbiamo combattuto come gli altri e forse più degli altri. Solo francesi e britannici ci hanno superato come numero di raid e ordigni sganciati per spazzare via il regime di Gheddafi. Non ci sono bilanci ufficiali, ma le fonti più attendibili rivelano dati impressionanti: i nostri caccia hanno individuato 1.500 obiettivi e ne hanno distrutti oltre cinquecento con almeno ottocento tra bombe e missili. È il massimo volume…


No Picture

Elkann & Marpionne rottamati!!!

Orfana della Fiat, che cosa sarà di Confindustria? La risposta dipende principalmente dal destino di questo gruppo che per tanti anni ne ha ispirato la leadership, ma anche da come l’ associazione governerà le sue contraddizioni. Il rapporto tra la Fiat e l’ industria italiana, diciamolo in premessa, non è più quello di un tempo. Tra il 1945 e la fine degli anni 80, la Fiat di Valletta, del primo…



No Picture

E Maroni scala la Lega

E due. Dopo la Val Camonica, i leghisti con il maldipancia si prendono anche Brescia. Maroniani, certo: come il nuovo segretario eletto ieri dal congresso provinciale con 257 voti contro i 174 raccattati dallo schieramento avverso (e nel direttivo finisce 13 a 6). Il vincitore è Fabio Rolfi, 34 anni, vicesindaco a Brescia. Lo sconfitto è un suo coetaneo: Mattia Capitanio consigliere comunale a Torbole Casaglia. Non è una vittoria…


No Picture

Chiesa paura digitale! Decine di TV locali cattoliche rischiano di scomparire!

Del lungo affondo del cardinal Bagnasco al Cavalier Patonza ciò che ha fatto più rumore, ovviamente, è stato l’attacco sui porno sacrilegi e gli “atti licenziosi”. Un benservito senza complimenti. Ma se l’affondo morale ha rappresentato uno schiaffo sul piano mediatico per il Banana, leggendo con attenzione la lunga prolusione del capo dei vescovi italiani si trova un passaggio che impensierisce il premier sul lato che gli sta più a…


No Picture

Forza Gnocca! La Casta delle Papi Girl…

Breve Bilancio… disastroso della Classe Dirigente Femminile che ha supportato il Governo Berlusconi in questi anni… A Montecitorio GABRIELLA GIAMMANCO è arrivata nel 2008. Giornalista al Tg4, viene imposta da Silvio Berlusconi nelle liste elettorali siciliane. Nipote del boss mafioso Michelangelo Alfano, negli ultimi tre anni (stipendio più indennità 14 mila euro al mese) ha firmato solo 11 interrogazioni parlamentari. Quasi tutte riguardano animali: il 5 marzo 2011 ha chiesto…


No Picture

Eppur non molla!

Niente, il Puzzone di Arcore non molla. L’ipotesi che vada via di sua volontà è zero. Non lo staccano dalla poltrona-letto di Palazzo Chigi nemmeno le cannonate. E non pensate che nei mesi scorsi non abbiano scovato escamotage per un salvacondotto giudiziario in caso di dimissioni. Una per tutte. Durante l’estate alcuni emissari della maggioranza sondarono Bersani su un’eventuale amnistia con la solita causa del sovraffollamento delle carceri. Malgrado l’opinione…


No Picture

Le province da abolire e la politica chiacchiere e distintivo

Ci avevano garantito la soppressione totale. Per evitare sprechi e inefficienze, dicevano. Era solo una falsa promessa Ci avevano convinto bene tre anni e mezzo fa, sia la destra che la sinistra, sia il Popolo della Libertà che il Partito Democratico, sia Silvio Berlusconi che Walter Veltroni: “Le province vanno abolite, tutte, senza distinzione”, avevano ripetuto i due principali candidati premier alle ultime Elezioni Politiche durante la campagna elettorale. Quegli…


No Picture

B. e Gheddafi, tre anni di idillio fra diplomazia e affari

Dall’accordo del 2008 che ha messo fine all’eredità coloniale italiana fino al recente “tradimento” di Silvio. Diplomazia ma anche affari privati, come quelli attorno a Nessma Tv e Quinta Comunication “Il mio capolavoro diplomatico”. Così l’anno scorso Silvio Berlusconi definiva la ritrovata amicizia tra Italia e Libia all’insegna del petrolio e del pugno di ferro contro le carrette del mare. Oggi, dopo 42 anni di dittatura, l’anziano leader è ormai…


No Picture

54mila poltrone in meno? Davvero?

I tagli arrivano anche per le cariche pubbliche. Governo costretto L’ha fatto capire perfettamente Silvio Berlusconi durante la conferenza stampa: le misure nei confronti dei costi della politica non lo facevano impazzire, ma ha dovuto prenderle a furor di popolo. Ma qualche dubbio sulla reale applicabilità ci sono. Ne parla Dino Martirano sul Corriere della Sera: Quantificare gli effetti economici, tuttavia, per ora è difficile anche perché non è dato…


No Picture

Berlusconi travolto dai sondaggi!

“Berlusconi preferisce non parlare per non commentare a caldo la sentenza sulla Mondadori… Berlusconi ha troppo a cuore la situazione economica e non vuole gettare benzina sul fuoco… Berlusconi si sta preoccupando della situazione internazionale e non ha tempo per le risse da cortile…“, queste ed altre scemenze sono state dette dai principali esponenti della “banda degli onesti” per spiegare l’insolito mutismo che ha caratterizzato le ultime ore del loro…


No Picture

Il crepuscolo del sarkoberlusconismo

Nicolas Sarkozy e Silvio Berlusconi nutrono una stima reciproca e non lo nascondono. Nel giugno del 2008 il presidente francese è stato il primo capo di stato estero a essere ricevuto da Berlusconi dopo la sua rielezione alla presidenza del consiglio. All’epoca Le Monde aveva dedicato un articolo ai due leader di governo, sottolineando i loro punti in comune: Entrambi di destra, grandi seduttori e abili comunicatori, condividono numerosi valori,…


No Picture

L’allarme di Briatore alla Santanchè: “Qui crolla tutto, ci tirano le monete”

Le telefonate tra il manager e il politico potrebbero avere un ruolo importante nel processo Ruby Che succede quando un teste a discarico si dice convinto della colpevolezza dell’imputato? Lo scopriremo quando la procura di Milano deciderà di chiedere conto a Daniela Santanchè e Flavio Briatore delle frasi dette su Silvio Berlusconi mentre, ignari, non sapevano di essere intercettati. Nell’attesa Gianni Barbacetto e Antonella Mascali sul Fatto Quotidiano riportano il…


No Picture

Altre 18 cose sulle elezioni…

Per esempio: a Milano ha preso più preferenze Ornella Vanoni o Luca Mangoni degli Elio e le storie tese? A Napoli il PdL ha guadagnato voti o ne ha persi? Quanti voti ha preso Lassini a Milano? Dei risultati delle elezioni nelle quattro principali città abbiamo parlato in abbondanza, i risultati di tutti gli altri comuni e le altre province chiamate al voto domenica e lunedì li trovate qui. Di…


No Picture

Processo breve, scontro La Russa-Fini: “Vaffa…” La replica: “Curatelo”

Intanto avanti con l’impunità. Potrà pure cascargli il mondo addosso, ma Silvio Berlusconi non perde di vista l’obiettivo personale. E così è, al prezzo dello stravolgimento dell’ordine del giorno parlamentare, delle contestazioni, con l’opposizione in sit in di fronte a Montecitorio, della bagarre in aula che diventa sospensione della seduta nel pomeriggio, dopo un duro scambio tra La Russa – che accusa l’opposizione di essere “connivente con i violenti” –…