Silvio Berlusconi

No Picture

Berlusconi chi? No, noi NON ci dimettiamo!

I due ex ministri rompono il fronte: dopo aver presentato le dimissioni non entreranno in “Forza Italia” – Anche Cicchitto, già bollato come “macchietta” dalla Santadeché, è alla frutta e pensa all’addio – Stasera Lettanipote sale al Colle per concordare i piani di battaglia con Re Giorgio… “Presidente, è preoccupato?”. Giorgio Napolitano sale i primi due gradini di villa Pignatelli a Napoli, dove sta per incontrare la comunità ebraica, e…


No Picture

Ecco come si salvano i trombati! E la Boldrini da l’esempio

Riassumeteli. Un esercito di trombati è pronto a rientrare nel Palazzo dalla finestra. Assunzioni semi-obbligatorie di chi in passato ha già goduto della rampa di lancio del Parlamento per dare il via a carriere più o meno sfavillanti e che oggi, se caduto in disgrazia, potrà godere di una corsia preferenziale per rientrare in pista, per un secondo promettente giro al servizio dei deputati della Repubblica. C’è chi certamente non…


No Picture

La Legge sulle liste pulite si rivela un clamoroso FLOP! Indagati e Condannati pronti a tornare in Parlamento

Alla prova del voto la legge sulle liste pulite si rivela per quello che molti commentatori avevano paventato che potesse essere, un clamoroso flop. Nonostante ben tre ministeri di peso – Interno con Cancellieri, Giustizia con Severino, Funzione pubblica con Patroni Griffi – si siano impegnati per mesi, il risultato ora è sotto gli occhi di tutti. In vista della chiusura sui candidati, quella legge si rivela non sufficiente per…


No Picture

Tv Mediaset, talk show, Internet. La corazzata propagandistica del piduista è già pronta, voi ricordatevi di come ha governato e come ci ha ridotti. Facciamogli vivere la sconfitta più atroce della sua vita.

Il parafulmine dei loro disastri è Monti che ai miei occhi ha milioni di colpe ma non quelle che il Pdl e la lega cercano di attribuirgli. Nelle sabbie mobili ci hanno portato loro, Monti ha solo commesso l’errore di salvarci nel modo sbagliato e più semplice colpendo la massa più povera come da sua cultura bancaria e capitalista. Detto questo se uno mi salva mentre sto affogando non guardo…


No Picture

Quanto ci costa (ancora) la scorta al deputato Berlusconi? Circa 2,5 milioni l’anno!

Una quarantina di uomini divisi in due squadre di 20 ciascuna e due auto blindate per una spesa superiore ai 200mila euro al mese. Vale a dire due milioni e mezzo l’anno. Tanto costano gli uomini dei servizi di sicurezza che ancora oggi stanno appresso all’ex premier Silvio Berlusconi. Senza contare i carabinieri dispiegati dal Ministero degli Interni per servizi ordinari presso le ville di famiglia. Un’eredità che lo stesso Berlusconi…


No Picture

Spazio ai giovani, arriva Montezemolo! … e non viene da solo

Signori, in carrozza. Sta per partire il super treno che ci portera’ fin nel ventre della Terza Repubblica. Confortevole, veloce, competitivo, proprio come l’Italo nazionale, inaugurato in pompa magna a fine aprile. Ormai il leader maximo, il semprepallido Luca Cordero di Montezemolo, ha deciso di rompere gli indugi e scendere in campo aperto a un anno dal voto, subito dopo la batosta elettorale per la Casta alle amministrative di maggio…



No Picture

I Partiti così come li abbiamo conosciuti sono morti. Cosa verrà dopo di loro?

Il proscioglimento di Silvio Berlusconi dall´accusa di corruzione nel caso Mills, per prescrizione del reato, ha sollevato, inevitabilmente, polemiche. E un sottile senso di inquietudine. Non solo perché, in questo modo, il Cavaliere è riuscito a sottrarsi, di nuovo, al giudizio. Ma soprattutto perché ha rammentato a tutti che Berlusconi non se n´è andato, ma è sempre lì. Anzi, qui. Con gli stessi vizi di sempre. Da ciò l´altro motivo…


No Picture

Partiti Morti – 101 giorni fa c’era Berlusconi… e cera anche il PD

D’ALEMA-FRANCESCHINI MALUMORE DENTRO IL PD L’altolà di Napolitano è giunto sul finire del voto in aula. Appena dopo il via libera al milleproroghe. Inaspettato, per i presenti a Montecitorio. Per questo, forse, quei richiami non sono proprio passati inosservati. In tutti i settori istituzionali e politici. Da una parte dell’emiciclo all’altra. Plaudono in molti. Altri, tanti, si domandano. Si chiedono le ragioni di quella improvvisa «missiva». Completa, chiara, con riferimenti…


No Picture

Qualcuno avvisi Alfano che il PDL non esiste più

Nonostante le rassicurazioni date l’altra sera a Villa Gernetto, Berlusconi sta pensando di sparigliare: scrollarsi di dosso il Pdl e abbracciare Monti anche nel futuro. Dopo le amministrative, soprattutto se il risultato sarà disastroso, il Cavaliere cambierà nome al Popolo della libertà e l’inno presentato ai dirigenti e agli amministratori nella villa di Lesmo forse non verrà mai utilizzato, come ha sottolineato il governatore lombardo Roberto Formigoni. Alfano dovrà cominciare…


No Picture

La Casta dei Riciclati!

L´Eldorado dei pensionati si chiama Farnesina. Difficile che un diplomatico, figurarsi un ambasciatore uscito di ruolo, vada ai giardinetti. Ma a far passeggiare i nipotini non ci pensano nemmeno sovrintendenti e dirigenti di prima fascia dei Beni culturali. Per non dire dell´Economia o dell´Istruzione. Per tutti o quasi, una scialuppa di salvataggio sotto forma di poltrona da consulente o consigliere o presidente di una società o un istituto alle dirette…


No Picture

Napoli amara per le ‘donne’ di Berlusconi La Romano perde (anche) il posto al Corecom

Dopo aver detto addio all’assessorato di Castellammare di Stabia, la trentaduenne fondatrice del comitato “Silvio mi manchi” ora vede sfilarsi anche la poltrona del il Comitato Regionale per le Comunicazioni a causa di una sentenza del Consiglio di Stato Da quando è caduto il governo Berlusconi, continua a non andarne una dritta alle giovani pupille napoletane del Cavaliere di Arcore. E nella graduatoria delle vittime della maledizione, il primo posto…


No Picture

Addio Grande fratello. Non ci mancherai!

La festa degli psicologicamente inabili è finita. Non era appena cominciata, ma dopo 12 anni e 12 edizioni, decine di sconosciuti che – quando è andata male – hanno mangiato pane a tradimento per una o più vite comuni, verranno riposti in cantina. Resteranno in qualche pagina di libro, male che vada Wikipedia ne racconterà l’ascesa e la caduta. Ma finalmente possiamo dire che il 2011 ci ha portato una…


No Picture

Assurdo! Il Pd lavorò per perdere le elezioni regionali in Lazio favorendo la candidata di Fini, Renata Polverini!

C’È LA PROVA: PATTO FINI-PD PER ROVESCIARE IL GOVERNO Che tra il compagno Fini e il compagno Bersani ci fosse un patto per far fuori Berlusconi e dare vita a un’alleanza che li portasse al potere in barba al voto popolare non solo l’abbiamo sempre sospettato, ma l’abbiamo scritto più volte. Beccandoci ovviamente vagonate di democratici insulti, il più classico dei quali era: «siete la macchina del fango». Noi eravamo…


No Picture

Turismo, i nuovi incarichi d’oro ordinati dalla Brambilla vengono bloccati al fotofinish

Fermato da una fronda interna al ministero il blitz per dare altri 130 mila euro al direttore dell’Enit Paolo Rubini, che sarebbe diventato consigliere di Convention Bureau, un carrozzone dotato di 7 milioni, finito in rosso in tre mesi Stava diventando un manager pubblico da guinness dei primati. Uno capace di raddoppiare le sue entrate in appena due anni, da quasi 190 mila euro a oltre 400 mila, in barba…


No Picture

Altro che tagli, 150 milioni alla Legge Mancia!

Il rigore del governo, al Senato nel ddl Stabilità gli ultimi regali. Pinotti (Pd): “Non c’è un euro per l’alluvione di Genova e si buttano i soldi così”. Fondi anche a Radio Radicale Passano gli anni, le crisi si sommano alle crisi, ma lei è sempre lì: l’eterna legge mancia, spuntata ieri persino nel disegno di legge Stabilità con cui Silvio Berlusconi saluta Palazzo Chigi, 150 milioni che i parlamentari…


No Picture

Evitare le urne senza ribaltoni… e si affaccia l’ipotesi Letta!

D’ora in avanti la maggioranza e l’opposizione hanno «la libertà» di fare le proprie scelte in Parlamento e su entrambi i fronti ricade «la responsabilità» delle conseguenze che quelle scelte avranno rispetto agli «interessi generali» dell’Italia e dell’Europa. È in questo passaggio finale della dichiarazione con cui ieri ha chiuso il giro di colloqui informali, che Napolitano fa piazza pulita di tante speculazioni e letture interessate, e lancia l’ultimo avvertimento…


No Picture

“Libertà di licenziare, rischio autunno caldo” Fini attacca il governo e stronca Bossi

Duro intervento del presidente della Camera al congresso toscano di Fli. Toni da campagna elettorale: esecutivo “irresponsabile” sul lavoro, mentre il federalismo della Lega è “un inganno fallimentare”. Sì alla patrimoniale, “il Pdl non è un club di milionari”. La replica di Crosetto: “Umilia il suo incarico istituzionale” Gianfranco Fini tira fendenti al governo, al Pdl e alla Lega. Un discorso tutto politico, con toni da campagna elettorale, nel giorno…