ruby

No Picture

Processo Ruby, chiesti 6 anni di carcere per Berlusconi!

La requisitoria del Pm Boccassini che chiede pure l’interdizione perpetua dai pubblici uffici Il pm Ilda Boccassini, al termine della requisitoria, ha chiesto 6 anni di reclusione per l’ex premier Silvio Berlusconi, imputato di concussione e prostituzione minorile nel processo Ruby. Il pm Ilda Boccassini ha anche chiesto per Berlusconi l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. (ANSA) “Prima del 14 febbraio non abbiamo dubbi che Ruby si prostituisse”. Lo ha detto…


No Picture

La Legge sulle liste pulite si rivela un clamoroso FLOP! Indagati e Condannati pronti a tornare in Parlamento

Alla prova del voto la legge sulle liste pulite si rivela per quello che molti commentatori avevano paventato che potesse essere, un clamoroso flop. Nonostante ben tre ministeri di peso – Interno con Cancellieri, Giustizia con Severino, Funzione pubblica con Patroni Griffi – si siano impegnati per mesi, il risultato ora è sotto gli occhi di tutti. In vista della chiusura sui candidati, quella legge si rivela non sufficiente per…


No Picture

Addio legittimo impedimento il deputato Berlusconi va a processo

Con le dimissioni da presidente del Consiglio vengono a cadere molte delle motivazioni che hanno fin qui rimandato il calendario giudiziario dei tre processi in cui il Cavaliere è imputato. Corsa contro il tempo per il caso Mills in cui B. è accusato di corruzione. Attesa per la sfilata di testimoni del Ruby-gate, che potrebbe coincidere con una eventuale campagna elettorale Addio legittimo impedimento. Con le dimissioni dalla carica di…


No Picture

Il Caimano non c’è più ma lo Stato (cioè NOI) continua a pagarle!

Da Nicole Minetti a Francesca Pascale. Da Giovanna Del Giudice a Antonia Ruggiero. E poi Laura Comi, Elvira Savino, Gabriella Giammanco. La lunga lista di amiche del premier che occupano, e continueranno ad occupare, un posto pubblico. Anche dopo la caduta del loro pigmalione “Me le sono tolte dai coglioni, lo Stato le paga lo stipendio”. L’illuminato assioma è di Silvio Berlusconi. Lo rivela Barbara Faggioli a Nicole Minetti nel…


No Picture

“Visti dall’estero” – Rubygate e Italia, un paese fuori controllo!

Mercoledì inizia a Milano il processo contro Berlusconi per concussione e prostituzione. La vicenda va oltre questo caso particolare. Mettiamo da parte per una volta la questione, tuttora controversa, se il primo ministro italiano abbia fatto sesso a pagamento con la allora 17enne marocchina Ruby Rubacuore. Resta comunque un fatto: Berlusconi in persona ha telefonato a fine maggio alla questura di Milano, per fare pressioni affinché la stessa Ruby, fermata…



No Picture

“L’assessore vicina a Renzo Bossi? Si spaccia per laureata ma non lo è”

L’accusa del giornalista licenziato per aver scritto un libro sul Bunga bunga. E i giudici aprono un’indagine Dopo l’uscita di un istant book sul caso Ruby il figlio del Senatùr Renzo Bossi aveva cacciato un portavoce dell’assessore leghista. Licenziato in tronco, con una email di due righe: «È stato un ordine politico di Renzo Bossi”, aveva detto Marco Marsili, già discografico — è il marito di Viola Valentino — e…


No Picture

“Rifatti il seno o le labbra, offre Silvio”

Per gli inquirenti ci potrebbero essere anche operazioni chirurgiche per sette ragazze tra i bonus offerti da Spinelli alle Papi Girls di via Olgettina La notizia la riportano Luigi Ferrarella e Giuseppe Guastella sul Corriere della Sera: Giacomo Urtis, 34enne chirurgo estetico, potrebbe aver effettuato micro-interventi alle ragazze di via Olgettina, “offerti” dal premier per pagare le prestazioni sessuali. Non soltanto le buste di denaro contante regalate (come quella da…


No Picture

Emilio Fede riesce a mentire persino su Ruby

Registrazioni e verbali sembrano non lasciare molto spazio all’immaginazione: il conduttore del Tg4 non poteva non conoscere la marocchina Comincia male l’indagine per Emilio Fede. Nell’invito a comparire spiccato dalla procura di Milano nei confronti di Silvio Berlusconi e trasmesso alla giunta per le autorizzazioni del Parlamento, emergono alcuni elementi che sembrano smentire piuttosto chiaramente la versione propugnata in questi giorni da Emilio Fede, che dice di non essere nemmeno…