riforma

No Picture

Troppo presto per capire…

…Non mi fanno orrore le cronache simpatiche di una congrega di predoni padani, che sembrano molto più italiani degli stessi italiani. Non avevo bisogno di leggere le telefonate di una combriccola di ladri, che oggi elegge a capo della banda quello che fino a ieri faceva il palo. Mi indigna assai di più leggere di una catena di supermercati che si è inventata il lavoro domenicale per quei giovani a…


No Picture

Monti smantella la Protezione (in)Civile

DECRETO PER LA RIFORMA DELLA PROTEZIONE CIVILE: DELEGA AL VIMINALE E FLOTTA AEREA AI VIGILI DEL FUOCO Riforma della Protezione civile con un decreto legge. È la previsione, per ora, definita alla riunione preliminare di ieri per il Consiglio dei ministri, di venerdì. Un testo in undici articoli che modifica, in parte, gli assetti istituzionali, rafforza il potere del capo del Dipartimento, cambia i meccanismi di finanziamento degli interventi per…


No Picture

I politicanti accennano a rialzare la gobba e come per magia si scatena l’Inferno Spread!

Sì, certo, Standard & Poor’s alimenta i timori sull’efficacia del piano di salvataggio greco, lasciando intendere che forse ci sarà bisogno di una terza puntata. E soltanto 48 ore fa Willem Buiter di Citi ha decretato che la Spagna sarà costretta a piegarsi a fine anno e chiedere aiuti (e sarebbe il quarto paese della periferia dell’euro). Ma le antenne sensibili delle borse del Vecchio Continente ieri sono tornate a…


No Picture

Il vita-vizio della Bindi. I parlamentari tagliano le pensioni degli italiani ma non le proprie!

Sapevano di fare una marachella, tanto da averne discusso approfonditamente. Il 14 dicembre scorso i deputati che avevano appena votato il decreto salva-Italia cambiando le regole pensionistiche anche a chi era a un paio di mesi dalla pensione, hanno scelto nel chiuso dell’ufficio di presidenza guidato da Gianfranco Fini che lo stesso identico metodo imposto a tutti gli altri non doveva valere per loro. Dopo la riunione hanno comunicato una…


No Picture

Politico mondo marcio…

1 – MONTI: ‘SE IL PAESE NON SI SENTE PRONTO NON CHIEDEREMMO DI CONTINUARE’ Radiocor – ‘Se il Paese attraverso le sue forze sociali e politiche non si sente pronto per quello che noi riteniamo un buon lavoro non chiederemmo di continuare per arrivare a una certa data’. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Monti, a proposito della riforma del lavoro. Citando una massima di Giulio Andreotti, ‘meglio…


No Picture

Caro Bersani e adesso chi glielo spiega alla CGIL (ed agli elettori) che il PD voterà SI alla Riforma del Lavoro?

Al Pd lo hanno battezzato il «disaccordo concordato». E ai più anziani tra i dirigenti del partito ha ricordato un termine del politichese del tempo che fu: le convergenze parallele. Tradotto, significa che a Largo del Nazareno sperano di gestire senza strappi, rotture e polemiche con la Cgil questa vicenda della riforma del lavoro. Non sarà facile. Quando il provvedimento arriverà in aula il Pd sarà costretto a dire il…



No Picture

Contratti a tempo e partite Iva, arriva la stretta

Nove mesi per impugnarli: addio a tutti gli usi impropri Nelle promesse sarà un’ecatombe. Quella dei contratti atipici, secondo le promesse del governo. A cui a quanto pare gli imprenditori italiani dovranno rassegnarsi a dire addio, con le 46 forme di atipicità spesso camuffate per avvantaggliare l’impresa. Il governo traduce la flessibilità “buona” sfoltendo la giungla dei contratti ad otto tipologie essenziali e si impegna a disincentivare e sanzionare gli…


No Picture

Politico mondo marcio…

1 – QUIRINALE: COLAZIONE NAPOLITANO CON NUOVI CARDINALI ITALIANI (Adnkronos) – Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha offerto oggi, al Palazzo del Quirinale, una colazione in onore dei nuovi Cardinali italiani nominati nel Concistoro del 18 febbraio scorso. 2 – FORNERO VEDE I SINDACATI: VERSO L’ACCORDO SU RIFORMA LAVORO (LaPresse) – Si avvicina l’accordo sulla riforma del mercato del lavoro dopo l’incontro di stamane in via Veneto tra il…



No Picture

Giustizia, la riforma bluff !

Mancano i due terzi delle Camere che servirebbero per evitare il referendum confermativo. Da domani Berlusconi si farà impallinare da tutti quelli che condividono poco o niente delle linee di quella che sulla carta dovrebbe essere “una riforma epocale” La riforma della giustizia si è già quasi arenata. Prima ancora che se ne conoscano i dettagli. Il Pd e Di Pietro hanno detto no, dunque la rivoluzione annunciata dal Presidente…


No Picture

Berlusco’, fatti processare!

Ma che paese è questo? Una barzelletta? Ma è possibile che si debbano vedere ancora Maurizio Lupi e Michela Vittoria Brambilla (o chi per loro, eh: i due erano ieri a Ballarò, ma non è indicativo) che a domanda rispondono: “La riforma della giustizia non serve a Silvio Berlusconi, ma ai cittadini”. Che roba. Se servisse davvero ai cittadini e ci fossero voluti vent’anni – i vent’anni di questa gente…


No Picture

Così il centrodestra sfascia il processo civile

La maggioranza va all’assalto della giustizia ordinaria: via i giudici, arriva il conciliatore privato. Supponiamo che una persona qualsiasi abbia un debito da esigere, o un problema di giustizia come tanti. Cosa fa? La cosa più normale del mondo, si rivolge ad un giudice. E invece no. Perchè nei piani della maggioranza di centrodestra che sostiene il governo di Silvio Berlusconi c’è il far diventare quella che è l’eccezione la…


No Picture

Il Financial Times stronca Silvio e tutta l’Italia

Alla vigilia del voto alla Camera, l’autorevole quotidiano economico londinese fa un bilancio sull’esperienza di governo berlusconiana. Il risultato è una sonora bocciatura su tutta la linea Qualche anno fa fu L’Economist a fare una fatale previsione prima delle elezioni. Berlusconi era “Unfit to lead” (inadatto alla guida) del nostro paese. Previsione puntualmente verificatasi. Oggi, è l’altro grande quotidiano della City, il Financial Times, a segnare una sorta di necrologio…


No Picture

Appalti in famiglia, lite Democratica

Polemiche dopo l’incarico al marito della Finocchiaro. La difesa: “Ci colpiscono per il sostegno a Lombardo”. Ma i giovani del partito chiedono chiarezza! Nessuno osi parlare di familismo perché lei minaccia sfracelli (e querele). Parliamo della capogruppo dei senatori Pd Anna Finocchiaro e della notizia dell’appalto per l’informatizzazione della Casa della salute di Giarre, in provincia di Catania, affidato dalla Regione al marito Melchiorre Fidelbo, di professione ginecologo, come stabilisce…


No Picture

Domande a Bersani

Premessa La crisi di governo sembra imminente. Dopo anni molto duri per la nostra malandata democrazia, si apre una prospettiva di cambiamento. Non è detto che lo sbocco della crisi sia un governo di transizione. Rimane possibile il ricorso alle elezioni anticipate, alle quale sarebbe bello prepararsi con un progetto competitivo al fine di non riconsegnare il Paese a Berlusconi e alla Lega. In questo quadro la minoranza parlamentare sembra…


No Picture

A chi piace il governo tecnico?

Ve lo immaginate Berlusconi che si dichiara a favore di un governo tecnico? Vi immaginate, nel gennaio del 2008, Clemente Mastella che toglie la fiducia al governo Prodi e il Pdl, invece di festeggiare a champagne e mortadella, che dichiara con voce grave: “Vogliamo lavorare ad un governo della ripartenza. E a questo progetto abbiamo dato la nostra disponibilità” (questa ha detto ieri Bersani). Con lo scandalo Bunga-bunga (termine più…


No Picture

Se cade Berlusconi esporrò il tricolore

Quando cadrà il Governo Berlusconi io metterò la bandiera italiana sul davanzale. Esporrò il tricolore della marineria, quello con lo scudetto delle quattro repubbliche in campo bianco, l’unico che ho. E lo farò per celebrare un giorno importante. So bene che l’eventuale caduta di questo Governo non apre a nessun futuro particolarmente roseo. So bene che non è stata ancora partorita alcuna alternativa. So che, legittimanete, potrebbe nascere un altro…