rifiuti

No Picture

Gestione dei rifiuti a 5 Stelle

“Salve a tutti sono Angela Foti, cittadina a 5 Stelle eletta all’ARS. Con la Legge votata il 29 Dicembre un altro importante passo è stato fatto per la realizzazione del programma del MoVimento voluto fortemente dai cittadini sull’argomento “Rifiuti“. Finalmente i comuni possono organizzarsi in forma singola o associata per studiare i piani di raccolta dei rifiuti sulla città e con un iter burocratico alleggerito tornare ad avere la responsabilità…


No Picture

LA BATOSTA: ecco l’elenco delle 29 nuove tasse di mr Bilderberg Monti

1) CASA – Da quest’anno scatta l’Imu, l’imposta municipale sugli immobili. 2) RENDITE – Ampliamento della base imponibile attraverso l’aumento fino al 60% dei moltiplicatori previsti per i fabbricati iscritti al Catasto. 3) IRPEF – Concessa alle Regioni la possibilità di aumentare l’addizionale dallo 0,9% all’1,23%. 4) IMMOBILI ALL’ESTERO – Introdotta un’imposta ordinaria sul valore delle abitazioni detenute all’estero dalle persone fisiche. 5) BOLLO SUI CONTI 6) Tassa sugli ESTRATTI…


No Picture

A Richeldi iniziano a fischiare le orecchie, il Progetto CRAS prende piede!

In attesa di un riscontro del Sindaco Richeldi e dell’Unione dei Comuni, i cittadini si stanno organizzando affinchè il “Progetto CRAS” ovvero un “Centro Riciclo Area Sud“, strutturato prendendo spunto dalla virtuosa soluzione adottata nel Centro Riciclo di Vedelago a Treviso, venga messo nell’Agenda dei vari Consigli Comunali. Partirà a breve infatti una raccolta di firme per presentare una Proposta Popolare affinchè il CRAS si trasformi da progetto a Realtà…


No Picture

La Padania: i rifiuti se li tenga il Sud

Bossi parla e il quotidiano di casa rincara la dose: la mozzezza sotto il Po ‘Rifiuti? A casa loro’: titola cosi’ La Padania di domani che in prima pagina scrive inoltre: ‘Il Carroccio ribadisce la contrarieta’ ad importare ancora una volta al Nord il problema irrisolto da decenni in Campania. Le regioni confinanti aprano le loro discariche’. Una posizione che richiama quella espressa da Bossi stamane, in relazione al Cdm…


No Picture

C’Hera una volta… il servizio idrico pubblico

Ogni due mesi Hera, con una precisione implacabile, ci invia la bolletta dell’acqua. In precedenza, quando il servizio era gestito direttamente dal Comune, la bolletta arrivava ogni sei mesi. La situazione è cambiata radicalmente: praticamente ogni due mesi paghiamo quanto prima pagavamo in sei. Recentemente Hera ha reso noto il bilancio 2010. L’utile è aumentato del 65%, il ricavo è stato di 3,668 miliardi di euro, l’utile operativo di 315,4…


No Picture

Dove lo butto? Gli errori più frequenti nel conferimento della carta

Torniamo sull’argomento carta, evidenziando gli errori che più comunemente di fanno nel conferimento: giornali ancora avvolti nel cellophane, raccogliere la carta nelle buste di plastica e gettarla con tutta la busta, gettare nella carta i fazzoletti usati o la carta da cucina sporca e la carta chimica, come quella degli scontrini. Da Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, è stato stilato un decalogo per…


No Picture

Differenziamoci… dai rifiuti!

Ultimamente il problema dei rifiuti è sulle pagine di tutti i giornali nazionali, ma anche nel nostro piccolo dobbiamo renderci conto che fare la raccolta differenziata è davvero l’unica soluzione possibile ed ecosostenibile per risolvere il problema. Di recente, nella mia città, è cambiata la ditta di smaltimento, con un nuovo appalto più approfondito e meglio strutturato, e si spera che le cose migliorino (il che non è tanto difficile,…


No Picture

Rifiuti zero: qualcuno ci è quasi riuscito… e gli inceneritori?

Rifiuti zero è l’obiettivo al quale tutti dovremmo aspirare. Qualcuno ci è quasi arrivato, qualcuno invece continua a sostenere che la soluzione per il problema dei rifiuti sono i termovalorizzatori (inceneritori). Qui di seguito un video che illustra un buon esempio per i rifiuti zero e un articolo sugli inceneritori. http://www.youtube.com/watch?v=rKdaFM0-ruE


No Picture

Corchiano (VT) verso rifiuti zero

Dopo aver introdotto nel mese di giugno dello scorso anno la buona pratica della raccolta dei rifiuti porta a porta, raggiungendo nel breve tempo importanti percentuali di differenziata (80-85%), avviato, sebbene in deroga alla normativa e in regime di sperimentazione, una “compostiera di comunità” per l’autogestione dell’umido organico e promosso tra le famiglie il compostaggio domestico, anche attraverso una forma incentivante che prevede dopo un anno la riduzione del 10%…


No Picture

Modena, Presidio Inceneritore – Ragioni di un successo

Modena ha risposto all’appello. Con vigore e consapevolezza. Queste le impressioni attraverso gli occhi di chi ha ideato e voluto fortemente il presidio. Molti gli sguardi presenti di chi da anni condivide principi e battaglie all’interno del movimento, a tutti loro va il nostro più sentito ringraziamento e abbraccio e.. speriamo non si offenda nessuno quando diciamo che ce lo saremmo aspettati, e lo diciamo con assoluta serenità. Mirandola, Finale…


No Picture

Modena «Rifiuti speciali da fuori? Hera li brucia già!»

Il presidente del Comitato Salute Ambiente: «Il Pd è preoccupato? Si legga i documenti» «I consiglieri del Pd si preoccupano dei rifiuti speciali che potrebbero arrivare da fuori provincia all’inceneritore di via Cavazza? Qualcuno dovrebbe dir loro che questo accade già. Un dato su tutti: Hera brucia ogni anno in via Cavazza 5mila tonnellate di rifiuti speciali sanitari, ma la nostra provincia ne produce solo 1500. I numeri parlano da…


No Picture

MODENA – Cittadini sovraccaricati da incredibili spese per smaltire i rifiuti!!!

I cittadini modenesi risultano stangati da una gestione della spazzatura che invece di andare verso un orizzonte orientato al riciclo, delinea un futuro prossimo in cui tutto si deve bruciare, si deve sprigionare nell’aria liberando rifiuti polverizzati ed infine… beffa… pagare a caro prezzo!!! Ma a chi giova tutto ciò ? Di sicuro non alle tasche ed alla salute dei cittadini modenesi che per spese sostenute, in regione sono secondi…