regolamento finanziario del Pd

Perché il PD non può fare la morale a Di Maio sulle spese

Ogni parlamentare riceve fra stipendio e rimborsi spese (che deve giustificare solo in piccolissima parte) fra i 13 e i 14 mila euro netti al mese a seconda se sia deputato o senatore. Può mettersene in tasca senza nessun controllo qualcosa più di 11 mila euro al mese netti se è deputato, e oltre 12 mila euro netti se è senatore. La cifra cresce fra mille e 2 mila euro…