privatizzare

La questione Banche travolgerà Renzi?

Per descrivere in dettaglio da cosa nasce la licenza di definire “straripante” un personaggio che ricopre la carica di primo ministro bisognerebbe coprire l’intero spazio di questo giornale online, cosa che non è ovviamente possibile. E’ tuttavia possibile, con una breve descrizione delle sue quasi quotidiane “multilocazioni” mediatiche, comprendere le ragioni e la tecnica del suo superattivismo. A nessuno infatti può essere sfuggita la sua abilità di fare atto di…


No Picture

Bologna, risorse pubbliche a beneficio di scuole private! Fate girare!

Si svolge domenica 26 maggio a Bologna un referendum sul finanziamento alla scuola privata importante, difficile e rischioso. Ma la politica, quella vera, è anche, e in molti casi soprattutto, proprio capacità di assumere rischi quando sono in questione principi, quando bisogna cercar di promuovere mutamenti nella società e nel sistema politico-istituzionale. Quel che dovrebbe sorprendere, allora, non è che qualcuno abbia avuto l’ardire di promuovere un referendum, ma che…


No Picture

Il vero obiettivo è privatizzare il pubblico

A che serve la crisi europea? Una risposta è che rende inevitabile la privatizzazione delle attività pubbliche, con grandi profitti per i privati. Come mostrano i casi di Spagna, Grecia e Portogallo L’Europa è avvolta in una spirale senza uscita fatta di ricette controproducenti, mentre la crisi fa il suo lento, inesorabile lavoro. Le famiglie, se possono, risparmiano e contraggono i consumi. Le imprese non investono. Le banche cercano di…


No Picture

Lucrare sull’Acqua? Approvata Delibera (alla faccia del Referendum) che autorizza a farlo.

E’ il 28 dicembre, e mentre buona parte dei 27 milioni di italiani che hanno votato a favore dell’acqua pubblica al referendum sono distratti sulle piste di sci (chi può), oppure a preparare il cenone di capodanno, l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas è alacremente al lavoro. Che bravi. E cosa fanno di così importante da impegnarli anche tra Natale e San Silvestro? Semplice: reintroducono con una delibera la…


No Picture

Il servizio sanitario nazionale potrebbe non essere sostenibile… e chi lo dice?

(Non vi sarà sfuggito, vero? L’hidalgo de la Sierra, proprio lui, il valvassino poco a suo agio con l’ aritmetica e con la dinamica del debito, ha avanzato l’idea che il servizio sanitario nazionale potrebbe non essere sostenibile, e che, caso strano, potrebbero occorrere capitali privati, e in particolare, indovinate un po’… investimenti esteri, da generare attraverso investimenti in ricerca. Un discorso sconclusionato del quale si capiva benissimo dove volesse…