poltrona

No Picture

Cancellieri, la poltrona scricchiola di brutto!

I magistrati potrebbero aprire un’indagine sul ministro per false informazioni ai pm. Nel mirino la terza telefonata tra il guardasigilli e Antonino Ligresti. La decisione è attesa lunedì. Intanto il democratico Civati decide di presentare la mozione di sfiducia: «Così il Pd non avrà scuse: basta ipocrisie». Il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri rischia di finire indagata per aver fornito false informazioni ai pubblici ministeri e (forse) sfiduciata dal…


No Picture

Aggrappati con la dentiera alla Poltrona!

Quell’asfissiante sentimento di dejà vu alla vista di Silvio Berlusconi che muove guerra al fisco draculesco e ai comunisti italocinesi, all’imposizione dei monologhi congelati di Roberto Benigni, alla prospettiva del milionesimo derby sputazzante fra destra e sinistra, ha nascosto soltanto un poco il magico scorcio dentro cui si consuma la fine di un’epoca. Non basta qualche tignoso resistente, di cui Rosy Bindi è la campionessa, a mascherare la decimazione di…


No Picture

Anna Finocchiaro alla ricerca di una poltrona!

Peggio di così non poteva andare ad Anna Finocchiaro nell’affannosa ricerca di una poltrona sostitutiva di quella che perderà nel 2013. La piacente senatrice del Pd, da sei anni capogruppo a Palazzo Madama, dovrà infatti lasciare il Parlamento nel quale piantò le tende cinque lustri fa. Vi arrivò trentaduenne facendo strage di cuori con la sua prorompente- ma distante-bellezza all’antica, se ne va cinquantasettenne statuaria e severa com’era venuta, ma…


No Picture

Montecitorio liberato

Porcellum o Provincellum, il problema è stare “in listum”». L’urlo, nel mezzo di raffinati dibattiti sulla legge elettorale, proviene da un anonimo deputato leghista. Ma il terrore, quello di non riavere la poltroncina rossa, è trasversale. Ferisce in pratica mezzo Parlamento. Girano previsioni da paura, salmodiate tra i banchi d’Aula come versetti dell’Apocalisse. Alla Camera 130 pidiellini su 210 non torneranno più, e così pure se ci riprovano accadrà a…


No Picture

Bersani all’angolo. L’appoggio incondizionato a Monti rischia di fargli perdere la poltrona.

Accetta di buon grado di autoproclamarsi «senator Tafazzi», accorgimento che ne ridurrà (almeno) spiacevoli ripercussioni all’interno del gruppo dirigente. Il suo sfogo esprime l’angoscia che in queste ore, più che mai, come un virus divampa all’interno del Pd, lasciandolo sbigottito ed esangue. In piena crisi d’identità. «Operai e ceto medio basso – dice da tempo – non si fidano più di noi, ci hanno abbandonato. I ricchi veri e gli…


No Picture

Gelmini prima di lasciare che fa? Sistema al CNR Gennaro Ferrara!

Merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito, merito. Fa impressione metterle tutte in fila, vero? Bene: per trentasette volte Mariastella Gelmini, poco prima di diventare ministro dell’Istruzione, scrisse la parola «merito» nella sua proposta di legge 3423. E in questi anni…