Pedro Passos Coehlo

No Picture

Il Portogallo scende in piazza contro la Troika

Centinaia di migliaia di manifestanti sono scesi in piazza sabato 2 marzo per protestare contro le misure imposte da BCE, Fondo Monetario e Unione Europea che dopo la riduzioni di salari e pensioni imposti nel 2012 stanno concordando con il governo di Pedro Passos Coehlo un aumento delle tasse e ulteriori tagli per 4 bilioni di euro per i prossimi due anni. Mentre nelle stanze del governo era in corso…