leader

No Picture

Grecia, arrestato il leader del partito neonazista Alba dorata

In manette Nikos Mihaloliakos, accusato di aver formato un’organizzazione criminale. Mandati di arresto sono stati emessi dalla polizia greca per altri cinque deputati del partito, alcuni giorni dopo l’uccisione del rapper antifascista Pavlos Fyssas. In manette Nikos Mihaloliakos, leader del partito di estrema destra Alba dorata, accusato di aver formato un’organizzazione criminale. Mandati di arresto sono stati emessi dalla polizia greca per altri cinque deputati del partito. Con l’accusa di…


No Picture

Stiglitz: “Euro, o cambia oppure è meglio lasciarlo morire”

di Joseph Stiglitz, da Project Syndicate Il risultato delle elezioni italiane dovrebbe dare un messaggio chiaro ai leader europei: gli elettori non tollerano le loro politiche di austerità. Il progetto europeo, per quanto idealista, è sempre stato un impegno dall’alto verso il basso. Ma incoraggiare i tecnocrati a guidare i vari paesi è tutta un’altra questione, che sembra eludere il processo democratico, imponendo politiche che portano ad un contesto di…


No Picture

Dal Leninismo al Vendolismo. Nichi elogia le primarie quando servono per cappottare il PD, ma in SEL non le ha mai fatte!

Le primarie, disse a dicembre 2010 Nichi Vendola, «sono come il bambino che si porta all’orecchio la conchiglia per ascoltare il mare: sono il rumore della vita». A volerla misurare con le parole del governatore della Puglia, dunque, si direbbe che di vita, in Sinistra ecologia e libertà (Sel), non ce n’è. Dal 2010, anno della sua fondazione, il partito di Vendola non ha mai organizzato primarie interne per scegliere…


No Picture

Opposizione in piazza dopo le elezioni centinaia di fermi, arrestato anche Navalnyj

MOSCA – Migliaia di persone sono scese in piazza nelle principali città della Russia per protestare contro i presunti brogli elettorali 1 che hanno portato al successo di Vladimir Putin nelle elezioni presidenziali di ieri. Sia a Mosca che a San Pietroburgo la polizia ha eseguito centinaia di arresti tra gli attivisti. Fermati nella capitale anche il blogger simbolo dell’opposizione Alexey Navalnyj, il leader del fronte di sinistra Sergei Udaltzov,…


No Picture

La Sud-Corea sbaraglia tutta la concorrenza mondiale

«Ero appena uscito da un incontro con il presidente della Corea del Sud che mi aveva fatto la richiesta seguente: vogliamo importare a Seul insegnanti di inglese madrelingua, dagli Stati Uniti, perché i nostri ragazzi imparino meglio e più in fretta. Arrivo alla conferenza stampa, e qual è la prima domanda che mi rivolge un giornalista americano? Se ho letto il libro di Sarah Palin». Lo sfogo di Barack Obama…


No Picture

La guerriglia in Darfur andrà avanti senza Khalil

La storia del leader del Jem, ucciso in Sudan poco prima di fine anno. Il suo omicidio è un messaggio agli altri ribelli del Darfur: il governo vuole riprendere a trattare. Difficile che Bashir venga accontentato.   (Carta di Laura Canali) Khalil Ibrahim, leader carismatico e indiscusso del Justice and equaliment movement, il principale gruppo armato del Darfur, è stato ucciso dall’esercito del Sudan nella notte tra il 23 e…


No Picture

Bersani… se questo è un segretario

Certo, il Pd sperava di festeggiare il suo quarto compleanno in maniera migliore, e non con un tentativo, miseramente fallito, di sconfiggere Silvio Berlusconi sull’orlo del numero legale. Ma dire di «no» a Pier Ferdinando Casini non era nel novero delle cose possibili. Il leader dell’Udc, convinto che questa era la volta buona, ha spinto l’acceleratore e il Partito democratico gli è andato appresso. Con qualche titubanza: «Se non abbiamo…


No Picture

I potenti della Terra scoprono solo oggi che Gheddafi era un tiranno

Non c’è da indignarsi se i soldati di Gheddafi hanno sequestrato quattro giornalisti italiani. A furia di chiamarla con altri nomi ci siamo dimenticati che cos’è la guerra. Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Italia hanno attaccato la Libia di cui Gheddafi era fino a pochi mesi fa il riconosciuto e legittimo leader. È ovvio che qualsiasi francese, inglese, americano o italiano, anche se civile, che si trovi oggi sul suolo…