La7

No Picture

Intervista integrale Pizzarotti a Servizio Pubblico

Tra tutti i canali televisivi, la 7 è il più fazioso. Un canale fuori controllo, con figuranti strapagati nonostante abbia perso circa 70 milioni nel 2012. Chi paga le perdite? TImedia, di Telecom Italia, ne detiene la proprietà, quindi la finanziamo tutti noi con le bollette, peggio del canone. Franco Bernabè, l’ad di Telecom, sta cercando di venderla, per ora senza successo, a Urbano Cairo e Clessidra. Se non ci…


No Picture

Nuovi equilibri in TV

1- FINITA LA TREGUA, LA TV CAMBIA EQUILIBRI Tempi complicati, tempi interessanti. E interessante e movimentato si profila, dopo gli anni della «pax berlusconiana», l’autunno della televisione. Sull’etere si vanno addensando tre vicende che potrebbero cambiare gli equilibri nel piccolo schermo, creando un mercato più aperto e policentrico. Il dossier più importante e ravvicinato è la messa in vendita de La7 da parte di Telecom Italia. Scalpore ha suscitato l’interesse…


No Picture

Il Vaticano querela LA7!

L’ira del Vaticano si scaglia contro La7. E in particolare contro «Gli intoccabili» di Gianluigi Nuzzi, ondata in onda mercoledì sera, sugli affari della Chiesa. La Santa Sede non ha gradito. Affatto. Tanto che il portavoce Federico Lombardi, in una nota ufficiale, parla di intraprende vie legali «per garantire l’onorabilità di persone moralmente integre e di riconosciuta professionalità, che servono lealmente la Chiesa, il Papa e il bene comune». LA…


No Picture

Santoro in tv con Celentano e Luttazzi?

“Comizi d’amore”: dieci euro per finanziare il nuovo programma. Con un casting d’eccezione   Pasolinianamente, Michele Santoro ritorna. Il suo “Comizi d’amore”, che riprende un film documentario del regista, scrittore e poeta, partirà con il botto, se è vero che il “casting” prevede la discesa in campo di stelle apprezzatissime dal pubblico. Il quale è chiamato a contribuire le spese con una quota che dovrebbe essere di dieci euro. Paolo…


No Picture

Le vere ragioni della fumata nera della trattativa Santoro-La7

Nel giorno del gran rifiuto della “terza rete” all’ex conduttore di Annozero, scompare dalla manovra economica una norma sulla rete telefonica che avrebbe pesantemente penalizzato Telecom, proprietaria della rete La metafora di Giovanni Stella, confezionata un mese fa per il Fatto, annunciava la discesa in campo (televisivo) di Telecom: io aspetto paziente sotto il banano-Rai che ne scendano i macachi-conduttori. L’amministratore delegato di Telecom Italia Media rompeva il bipolarismo di…


No Picture

Santoro mette 120mila euro al minuto nelle casse della Rai…E viene cacciato

Annozero, Ballarò, Report e Che tempo che fa:  i programmi più redditizi del palinsesto rischiano di essere cancellati. Chi pagherà? Il principio liberale dell’editoria vuole che la separazione fra livello editoriale e la scelta dei contenuti sia basato essenzialmente sull’egoismo e sulla voglia di lucro dell’editore. E’ il principio per cui un editore, ipotizziamo, di estrema destra non troverebbe nessun problema – se non quelli suoi, di coscienza – nel…


No Picture

De Benedetti si compra La7 con i soldi di Silvio?

L’interesse dell’ingegnere per il gruppo editoriale è “concreto”. Fonti beninformate sono in grado di affermare con sufficiente certezza che l’interesse dell’ingegner Carlo De Benedetti per La7 sarebbe “concreto”. Il patron del gruppo editoriale l’Espresso sembra avere davvero tutta l’intenzione, come d’altronde anticipato da vari retroscena nei giorni scorsi, di procedere all’acquisizione del settimo canale, sempre più “riserva indiana” dei tanti epurati dal duopolio Rai-Mediaset. Ma, per ora, c’è un ostacolo…


No Picture

Repubblica sta trattando per La7

Grandissimo riserbo, ma ai piani alti del gruppo Espresso-la Repubblica c’è un fortissimo interesse per La7. E la trattativa per entrare nella compagine azionaria di TiMedia sta muovendo i primi passi. È così che la squadra della nuova La7 ai vari Enrico Mentana, Gad Lerner, Lilly Gruber si arricchirebbe di nuovi campioni come Michele Santoro, Fabio Fazio, Roberto Saviano, Luciana Littizzetto, Marco Travaglio (dei quali, non a caso proprio in…