fondazioni

Quando I padroni del “Pensiero Unico” danno ordine di bruciare le librerie

Si percepiva già da molto tempo che il sistema in Italia ed in tutta l’Unione Europea si va sempre più avvicinando ad un sistema totalitario strisciante dove i grandi media (giornali e TV) sono controllati dai gruppi finanziari che ne sono proprietari, altrettanto avviene per gli Istituti di cultura, per le Università e le cattedre di docenza, dove il controllo è essenzialmente politico, idem per le fondazioni culturali ed le…


No Picture

Fare Beneficienza? Spesso i bilanci di Fondazioni, Onlus, ONG sono poco trasparenti

«Anche stamattina il giardiniere ha raccolto fiori freschi che ha lasciato in un vaso sul tavolo, abbiamo un cuoco che cucina per noi e guardie per proteggerci, autisti che ci portano ovunque e qualcuno che lava e stira al nostro posto. Non mi sembra vero di essere trattata come una principessa». Viviana non è la ricca manager di una multinazionale, è un’operatrice umanitaria di Goma, in Congo. Nelle sue parole,…


No Picture

Le Province si “accorpano” e le banche si riorganizzano: effetti sulle fondazioni

Una subolding «UniCredit Italia», con agganciata la partecipazione in Mediobanca: cantiere virtuale di una ricomposizione strategica fra Piazza Cordusio, Piazzetta Cuccia e Generali, da sempre nei desiderata delle Fondazioni CariVerona e Crt. In parallelo un riordino di tutte le attività centro-europee del gruppo (ex Hvb-BankAustria) e quelle internazionali: quelle cui l’Azienda-Germania è ovviamente più sensibile. È questa – nella sua sintesi più estrema – l’ipotesi di spin-off di UniCredit su…