Etruria

Renzi-Boschi, è faida. Il premier non si fida più: sms, urla, divieti e voltafaccia. “Non so più come fare”

Governo e corazzata del Sì hanno una profonda quanto vistosa crepa. La meno prevedibile: tra il gran capo Matteo Renzi e l’ormai ex pupilla Maria Elena Boschi. Un’immagine imprime alla perfezione lo stato dei rapporti tra i due, è quella scattata alla Camera la mattina di mercoledì 12 ottobre durante l’intervento in aula del premier sul Consiglio europeo. Boschi non siede al fianco di Renzi, ma al lato estremo dei…



Etruria, perquisite 14 società: ‘Fidi facili’ Finanzieri in aziende del settore outlet Business di ex presidente con papà Renzi

Le aziende riconducibili a Rosi e all’ex consigliere Luciano Nataloni, indagati per conflitto di interesse, hanno ricevuto dall’istituto di credito finanziamenti che non sono poi stati restituiti. Contribuendo ad allargare il buco di bilancio. Ora si profila l’apertura, ad Arezzo, di un nuovo fascicolo: stavolta per bancarotta fraudolenta   Blitz della Guardia di Finanza di Arezzo in quattordici società con sede in Toscana, Emilia Romagna eLombardia riconducibili all’ex presidente di Banca Etruria,Lorenzo Rosi, e all’ex consigliere Luciano Nataloni, e nella sede…


La sottile vendetta di Donna Agnese, ovvero #MariaElenaStaiSerena

Sul palco della Leopolda va in scena l’eterno ritorno dell’uguale. Chiariamo subito due cose: l’Agnese del titolo è la moglie di Renzi e chi scrive non crede affatto che il Premier sia fedifrago. Qui siamo su piani più alti. A livello di archetipi. Matteo incarna il mito Prometeico del Superbo che sfida il Destino e per questo viene punito. Come Berlusconi prima di lui, questo paese perdona tutto meno che…


Le trappole del cosiddetto salvataggio di Banca Marche, Popolare dell’Etruria, CariFerrara e CariChieti

I piccoli banchieri si lamentano: “Guadagnano solo i grandi istituti” Più si scava, più vengono fuori le storture e le trappole del cosiddetto salvataggio di Banca Marche, Popolare dell’Etruria, CariFerrara e CariChieti. Non solo i risparmiatori hanno motivo per accusare la Banca d’Italia per le scelte fatte, massacrati dall’azzeramento di titoli rifilatigli in un passato anche lontano e spesso invendibili. Anche alcuni banchieri hanno molto da ridire. In particolare nel…