doppio turno

Viva il Front National (nonostante tutto). Ma ora bisogna vincere

Per prima cosa godiamoci le “analisi ” di Repubblica, de l’Internazionale, di Gad Lerner e, per chi è’ poliglotta, i loro omologhi internazionali.   Nel loro rancore, nel loro “rosicare”, nel loro arrampicarsi sugli specchi per cercare di capire qualcosa che non capiscono (il popolo che volta loro le spalle), nei loro appelli all’antifascismo, all’antirazzismo, nella loro paura c’è qualcosa di straordinariamente piacevole. Siamo coscienti dei limiti e delle contraddizioni del…