criminalità

Mi hanno rapinato a Città del Messico, e la polizia ha solo peggiorato le cose

Sei in una strada piuttosto affollata di Città del Messico quando senti qualcosa di affilato che ti preme contro la schiena. Subito dopo, ti mettono un secondo coltello alla gola. Un uomo ti si para davanti, sventolandoti in faccia una lama. La sua espressione dice: “Niente stronzate.” Ti stanno rapinando. È quello che mi è successo il 16 settembre scorso, la festa dell’indipendenza messicana, nel pieno centro di Città del…