Cameron

Contro la “sinistra” elitaria

Fra gli effetti positivi ed imprevisti del referendum sulla Brexit c’è un certo effetto di “cartina di tornasole” che ci rivela quel che pensa effettivamente una certa sinistra, che in Italia possiamo identificare nel Pd e nei suoi alleati.   Ha iniziato un alleato come Monti (quello che Renzi, in un momento di baruffa, si lasciò andare e definì “illuminato”, ecco… appunto) che ha rimproverato Cameron del delitto di lesa…


La Francia dimostra come l’Ue sia irriformabile

Le proteste in Francia contro la “Loi Travail” ci indicano ancora una volta come l’Europa non possa essere riformata. Il welfare e le tutele dei lavoratori sono concepite come spese da tagliare a tutti i costi, e le rivolte di popolo vengono represse nella consapevolezza che non esiste nessun partito anticapitalista che metta in discussione “da sinistra” il sistema vigente. Già perchè le proteste da “destra”, al contrario, non sembrano…


Cameron abolisce le pensioni

Non è certo una novità che il milieu liberista attraverso i suoi megafoni del Fondo monetario imperiale (alias internazionale), la Banca mondiale, le sue oligarchie politiche radicate in Europa e nell’europeismo monetario abbia da tempo nel mirino le pensioni, impegnando ogni tipo di argomenti speciosi per decretarne l’insostenibilità e per evitare che il sistema pensionistico possa intaccare il profitto o mantenere in vita l’idea stessa di un welfare. Miracolosamente però…


Perchè sono rimasti muti Obama e Cameron dopo la peggiore sconfitta subita dallo Stato Islamico a Palmira?

Perchè sono rimasti muti Obama e Cameron dopo la peggiore sconfitta subita dallo Stato Islamico a Palmira? Se lo chiedono “The Independent” e molti cittadini britannici. Con l’appoggio dell’aviazione russa, l’Esercito siriano è riuscito a riprendere il controllo della città di Palmira,una dura sconfitta per lo Stato Islamico (ISIS) su cui non si sono pronunciati i leaders degli Stati Uniti e del Regno Unito, lo scrive “The Independent”. “Lo Stato…


L’accordo per il Brexit ancora una volta a danno dei popoli europei!

Se si voleva avere un ulteriore prova della mala fede e dell’ipocrisia della tecnocrazia europea, è bastato assistere alla conclusione dell’ultimo accordo definito fra La Gran Bretagna e l’Unione Europea  a dimostrazione di quanto quest’ultima istituzione  riesca ad imporre gli interessi dei più forti a scapito dei paesi più deboli. L’Unione Europea ritrova la sua apparente l’unità solo quando si tratta di stabilire gerarchie di potere e diseguaglianze o quando…


Uno, cento, mille Referendum

Ho già parlato della Brexit ( qui ) e di come Bruxelles sia intervenuta a fianco di Cameron nella campagna del referendum per evitare un “no “all’Europa con un metodo a dir poco bizzarro, anzi grottesco: quello di liberare la Gran Bretagna da tutti i vincoli più significativi per l’Unione, compreso quello dei cittadini comunitari che da oggi avranno meno diritti rispetto agli autoctoni e saranno equiparati ai migranti salvo…