Politiche

No Picture

Bossi: “Gli immigrati? Portano voti”

Il leader della Lega pronto a sfruttare la tragedia africana a fini elettorali. Nei cable di Wikileaks, il nostro paese è “inadeguato” ad accogliere profughi. Umberto Bossi è uomo pratico, si sa. Ha fama di pragmatico, e per questo riesce a vedere sempre il lato concredo elle cose. Per esempio, nella rivolta libica che fa esplodere le strade di Tripoli, il Senatùr ci vede un aiuto elettorale tutto a giovamento…


No Picture

Dopo Napoli e Milano il Pd perde le (sue) primarie anche in Sardegna!

Vittoria del candidato di Vendola alle consultazioni di Iglesias. Qualcuno dovrebbe iniziare a farsi delle domande. Polemiche nel centrosinistra dopo la vittoria a sorpresa della candidata di Sel alle primarie per il candidato sindaco di Iglesias. Marta Testa, 33 anni, funzionario regionale con un master alla Bocconi, ha battuto il candidato del Pd Andreano Madeddu di circa 500 voti: 1.437 a 988 il risultato finale dopo un contestato spoglio nella…


No Picture

Barbareschi ha deciso: via da Fli !

L’onorevole lascia Fini: un altro voto per la maggioranza alla Camera. Dopo un tira e molla stucchevole, Luca Barbareschi si è deciso al grande passo: il deputato Fli molla i finiani e si iscrive al gruppo misto, dopo che il ministro Ignazio La Russa gli aveva “vietato” il ritorno nel Popolo della Libertà annunciando che se fosse approdato da quelle parti. LA FICTION IN RAI – Dopo l’ammuina ingloriosa durante…


No Picture

L’esercito dei consiglieri di Milano (e Roma)

A Milano i consiglieri comunali invece di diminuire, come era stato stabilito, rimangono un battaglione. Dovevano diventare 48, ma restano 60 grazie a un emendamento al decreto Milleproroghe del Governo per le città sopra il milione di abitanti. Il decreto ripristina inoltre il gettone per i consiglieri zona che era stato abolito nel giugno del 2010. L’unica industria che non soffre la recessione in Italia è la politica. La crisi…


No Picture

Fini:”Fuori dal Palazzo c’è un’altra Italia”. Sì, ma non ti vuole neanche lei…

Fini fa autocritica in un articolo che uscirà domani sul Secolo d’Italia. Si dice speranzoso, ma non ci crede neanche lui. Ormai Gianfranco Fini, come un qualsiasi esponente della solita sinistra giustizialista e bacchettona, pratica con profitto l’autoflagellazione. Domani sarà pubblicato sul Secolo un suo intervento dal titolo “Fuori dal Palazzo c’è un’altra Italia”. Evidentemente alla fine se n’è accorto anche lui, che nel palazzo non ci stavamo tutti quanti….


No Picture

Futuro e Libertà, storia di uno spin off fallito

Mentre perdono il gruppo al Senato, i finiani devono fare i conti anche con il progressivo impoverimento dei loro movimenti su internet In principio era internet. In principio era la pubblicazione in rete della fondazione Fare futuro. Fu provocazione intellettuale e punzecchiatura quotidiana della maggioranza di governo lenta e impacciata dalle bardature neo keynesiane, dal leghismo di ritorno, dalle ombre di machismo. Poi venne Libertiamo, solida zattera dei liberal-liberisti col…


No Picture

Goodbye, Fini !!!

Parliamoci chiaro. Futuro e Libertà per l’Italia è stata un’operazione con una sua onestà. L’idea di creare in questo paese una destra normale, ed europea, è anche pregevole. Italo Bocchino è un buon animale da televisione: buca lo schermo, come si dice. E sfruttando fino all’ultimo la sua posizione di apostata, non si fa problemi a sparare a zero sui berlusconidi di passaggio. Ieri, a Ballarò, Fabrizio Cicchitto era in…


No Picture

L’Avvenire vuole che gli orfani vengano a Lui…

Il giornale dei vescovi si arrabbia con la decisione della Cassazione sulle adozioni per i single “La prospettiva che si possano affidare programmaticamente bambini a persone sole ha un senso educativo? Oppure ci si arriva solo per assecondare una deriva sociale, che non tiene conto del bene supremo del bambino ad avere un padre e una madre?”. Sono queste le domande che pone il quotidiano cattolico Avvenire all’indomani della sentenza…


No Picture

“Carfagna, dove sono i soldi per il centro antiviolenza?”

Durante la manifestazione per la pari dignità delle donne una polemica che coinvolge il ministro ‘Non ci interessa sapere come Mara Carfagna sia diventata ministro ma giudichiamo il suo lavoro da ministro. Vogliamo percio’ sapere dove sono i soldi promessi, dopo il 6 aprile, per i centri antiviolenza dei terremotati, in primis quell’dell’Aquila’. Noi non abbiamo ricevuto nulla’. Lo ha detto un’esponente del centro antiviolenza dell’Aquila, Orietta Paciucci, durante la…


No Picture

Napolitano può mandare Silvio a casa?

Tutto fermo in Parlamento, il governo è paralizzato, il Capo dello Stato scende in campo per richiamare all’ordine: ma cosa può fare il Quirinale? Un siluro dal Quirinale. Niente più e niente meno ciò che è arrivato la settimana scorsa da Giorgio Napolitano, dritto in faccia al governo di Silvio Berlusconi. Mai come in quest’occasione dalla presidenza della Repubblica è arrivato un richiamo chiaro, forte, netto ed inequivocabile per l’azione…


No Picture

L’Italia s’è desta!

W le Donne! Chi  Domenica 13 Febbraio è riuscito a fare una passeggiata per le colorate e frizzanti piazze d’Italia avrà avuto l’impressione non di essere ad una manifestazione, ma di trovarsi ad un’importante evento culturale. Si perché sono molto spesso le Donne a trascinare a Teatro o ad una preziosa presentazione di libri i propri partner. Non è infatti difficile constatare che spesso la platea è composta per l’85%…


No Picture

In piazza l’Italia rivendica la sua dignità Manifestano milioni di uomini e donne!

A Napoli un corteo affollatissimo ha invaso le strade della città. Le organizzatrici: “Siamo in 100mila”. Da Imperia un appello a Belen e Canalis: “Dal palco del Festival di Sanremo sostenete i diritti delle donne”. Flash mob a Bari: le donne strappano cartellini con codice a barre “Il colpo mortale al berlusconismo”. Questa è la sintesi della giornata del governatore pugliese Nichi Vendola che ha partecipato a Milano alla manifestazione…


No Picture

Le donne di “Se non ora quando” si dirigono a Montecitorio!

Dal corteo principale si è staccato un gruppo che sta bloccando il Lungotevere Un gruppo di alcune centinaia di donne si e’ staccato dalla manifestazione in difesa della dignita’ femminile che si sta svolgendo a piazza del Popolo ed e’ partito in un corteo spontaneo verso Montecitorio. Le manifestanti, che urlano slogan contro il premier, stanno bloccando il Lungotevere e hanno detto di essere dirette a Montecitorio. All’interno del gruppo,…


No Picture

Totò Riina: “Berlusconi è un bravo picciotto”

Lo sostiene l’ex boss di Napoli Giuseppe ‘O Nasone Misso che in un verbale ha affrontato i presunti rapporti tra mafia, camorra e il mondo delle televisioni di B. Per Totò Riina, Silvio Berlusconi era un “bravo picciotto”. Lo afferma in un verbale l’ex boss di Napoli Giuseppe Misso, detto ‘o nasone’. E’ quanto hanno rivelato Il Mattino e l’edizione partenopea di Repubblica. Ma ecco cosa ha detto ai magistrati…


No Picture

Nicole Minetti, in 12mila urlano: “Dimissioni!”

La consigliera del PdL Sara Giudice consegna a Giuliano Ferrara le firme per cacciare l’igienista dentale del premier. Tempi duri per Nicole Minetti, già igienista dentale di Silvio Berlusconi al San Raffaele, catapultata nel listino di Roberto Formigoni ed ora consigliera regionale al Pirellone, Regione Lombardia. Proprio mentre Giuliano Ferrara finisce di organizzare al teatro del Verme, Milano, una manifestazione che punta a difenderla, anche se indirettamente, visto che vorrebbe…


No Picture

Berlusconi lancia l’offensiva di piazza…Ma rispondono solo 150 persone!

Il Cavaliere ha rotto gli indugi ed è tornato a chiamare il suo popolo a raccolta, ma il primo tentativo non sembra esaltante: al presidio davanti al tribunale di Milano presenti poche persone e nessun ministro, tra i passanti che urlano “vergogna”. Intanto Il Foglio e Libero pubblicano un’intervista in cui il premier paragona l’inchiesta sul caso Ruby a un “golpe giudiziario” degno della ex Ddr “In piazza contro il…


No Picture

Basta politicanti nominati! Vogliamo Politici eletti dai Cittadini e che diano conto di quel che fanno!

Un paio di numeri per fare un po’ il punto della situazione… Berlusconi continua a ripetere che è stato eletto dalla maggioranza degli italiani… Ma facciamo due conti… Quando Berlusconi ha preso il 30% dei voti, nella coalizione c’era AN con il 12%! Quindi Berlusconi ha preso SOLO il 18%! Considerando che in Italia andò a votare SOLO il 67% degli Italiani… Il 18% che dicevamo prima, risulta IN REALTA’…


No Picture

“SE SI VOTASSE OGGI” ecco i risultati…

Dato che il buon Mentana ogni Lunedì ci propone i suoi incredibili sondaggi… dico incredibili perchè come nelle ultime tornate elettorali continuano ad ignorare l’esistenza di un MoVimento fatto di Giovani, con idee Giovani, con proposte Giovani. Un MoVimento che ha un programma fatto di CONTENUTI ! Un MoVimento che alle scorse elezioni Regionali in Emilia Romagna  gli esperti “sondaggisti” davano tra gli … altri, ovvero zero virgola… e poi si son…