Inchiesta

No Picture

L’Aquila due anni dopo

Gli aquilani riempiono le strade, girano per i vicoli e soprattutto combattono. Le finestre ancora aperte e le tende mosse dal vento. Le stanze senza pareti e le sedie e le scrivanie con libri e quaderni ancora aperti, come se fossero stati abbandonati ma solo temporaneamente. Macerie accatastate e ruspe ferme chissà da quanto tempo. Le case vuote, le stradine deserte ed i negozi chiusi con le insegne ancora penzolanti….