Geopolitica

La fine della egemonia nordamericana e le sue “pericolose” conseguenze

di Luciano Lago La faccia mostrata da John Kerry durante gli ultimi negoziati svoltisi a Ginevra sembrava  sempre più terrea e il capo della diplomazia USA ne aveva  ben motivo, vista la quantità di insuccessi e di veri e propri rovesci che la politica estera USA, mirata al mentenimento dell’egemonia unipolare, sta accusando. Si era iniziato con il Brexit della Gran Bretagna, il fedele socio ed alleato USA che si…


Iraq: aviazione Usa bombarda una scuola a Mosul

Un aereo dell’aviazione militare degli Stati Uniti il 21 ottobre ha colpito una scuola per ragazze a Al-Hajj Yunus, nella parte sud della città irachena di Mosul. Lo ha riferito il Capo della gestione operativa dello Stato Maggiore, il Generale Rudskoy che ha parlato anche di massicci attacchi aerei, il 22 ottobre, a cui sono stati sottoposti i quartieri residenziali negli insediamenti di Karakosh a 20 chilometri a est di…


Delirio neo Ottomano di Erdogan : “Aleppo e Mosul appartengono alla Turchia”

Nel corso di una cerimonia per l’inaugurazione di una nuova istituzione educativa a Busra (Turchia),  il Sabato scorso, il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha vouto paragonare il modo in cui i siriani e gli iracheni sono stati espulsi dalle loro case dall’ISIS, alla vicenda storica con cui i turchi furono obbligati ad andarsene da entrambe queste città ed ha aggiunto che le città di Mosul e di Aleppo appartengono…


Che succede in America? Manovre militari e clima di tensione interno

Da un pò di tempo, molti media, in specie nella sfera alternativa nordamericana, vanno allertando circa il verificarsi di un qualche fattore detonante che potrebbe portare alla instaurazione della “Legge Marziale”negli USA. In questo articolo forniamo delle informazioni a riguardo che vanno prese con molta cautela, visto che le notizie che pubblichiamo arrivano da fonti che potrebbero essere interessate a creare un determinato stato di attesa nell’opinione pubblica e che…


USA: Il modo nuovo di fare la Guerra

di Moon of Alabama Volenti o nolenti si usa la forza. Non importa chi subisce violenza o perché. Il fatto che nessuno sappia niente del paese in cui si trova, che non conosca la lingua e nemmeno la politica sono la norma. Nessuno viene mai punito per quel che fa. Un articolo da leggere pubblicato sul New York Times spiega il modo – sconosciuto quasi a tutti – con cui,…


Il prezzo del declassamento

di Thierry Meyssan Washington cerca di tenere le sue posizioni senza dover scatenare la Terza Guerra mondiale. Ma la scommessa sembra impossibile da reggere. Mosca le offre una via d’uscita in Siria e in Yemen. Ma se gli Stati Uniti scegliessero questa strada, dovrebbero abbandonare certi loro alleati. Rete Voltaire | Damasco (Siria) Dopo la rottura della cessazione delle ostilità dell’Eid, si manifesta un crescente divario tra l’atmosfera spensierata delle…


Il piano C” degli USA in Siria: “guerra furtiva di bassa intensità” contro la Russia

di Alfredo Jalife-Rahme La frattura geopolitica globale è notoria nei megamedia delle grandi potenze dell’Olimpo. Le notizie, quelle che riflettono i loro concomitanti interessi, sono anche quelle “fratturate” secondo la convenienza. I possenti multimedia degli Stati Uniti sono più ossessionati con i meschini scandali erotici di Donald Trump, che cercano di far affossare prima dell’ultimo dibattito, che non la allarmante situazione geopolitica globale in cui opera Barack Obama prima di…


Washington e Londra annunciano possibili nuove sanzioni contro la Russia e la Siria per la crisi di Aleppo

Seriamente preoccupati per la prossima sconfitta dei gruppi terroristi sostenuti dai governi degli USA e del Regno Unito, i due ministri degli esteri dei rispettivi paesi, John Kerry e Boris Johnson, partecipando a Londra ad una riunione sulla Siria,  hanno tenuto un conferenza stampa nel corso della quale Johnson ha voluto sottolineare che “non bisogna diminuire la pressione sulla Siria e sul Governi di Al- Assad, della Russia e dell’Iran”….


LA VERA RAGIONE DELL’OSTILITÀ AMERICANA PER LA CINA

L’escalation con la Russia di questi giorni mette in ombra l’altra grande rivalità che gli Stati Uniti cercano di gestire, quella con la Cina. In questo interessante articolo dal blog Fabius Maximus, si ripercorre la storia contemporanea delle relazioni sino-americane, tra cooperazione e strategia di contenimento di quella che sul lungo periodo gli USA vedono come una minaccia mortale e inevitabile alla loro egemonia. 14 ottobre 2016 Riassunto: gli americani che…


Italia in guerra! Senza consultate il Parlamento, 140 soldati nella task force Nato

“Addio mio bella addio l’armata se ne va e se non partissi anch’io sarebbe una viltà” Come se non bastasse aver perso già perso 3 miliardi e il 32% dell’interscambio commerciale a causa delle sanzioni a Mosca (la Finlandia rischia addirittura la bancarotta per questo), i figuranti di governo ingaggiati per dare ai cittadini l’illusione di avere ancora qualche autonomia di scelta, hanno accettato in segreto (la decisione è stata…


War Zone. Continua inarrestabile l’avanzata dell’Esercito siriano e dei suoi alleati su Aleppo Est

Continua inarrestabile l’avanzata dell’Esercito siriano e delle Forze Popolari che hanno scatenato forti combattimenti contro i miliziani della coalizione terrorista di Yaish al Fatah nei distretti dell’Est, Sud e Nord Est della città di Aleppo, guadagnando terreno a spese dei miliziani jihadisti con l’appoggio dell’aviazione siriana e russa, secondo le informazioni delle fonti militari. L’Esercito siriano, con l’aiuto della Brigata di Al Quds (palestinesi) hanno attaccato i terroristi del gruppo…


La grossa bugia di Roberta Pinotti: le bombe ai sauditi le vende Gentiloni

Il governo, dopo aver a lungo cercato di sopire la questione Yemen, nell’indifferenza dei media, ora è coinvolto in uno scandalo con dimensioni difficili da ignorare. di Mazzetta Nei giorni scorsi Roberta Pinotti si è ritrovata con una grossa grana. Di ritorno dall’Arabia Saudita, dove secondo fonti estere era andata a promuovere la vendita d’armamenti al regime, ha reagito male a chi le contestava l’opportunità e la legalità di questi…


La Russia e la Cina stanno formando un tandem in Siria

“La Russia e la Cina stanno formando un tandem sostenibile e strategico in Siria”, commentano gli esperti nelle dichiarazioni a Sputnik, trovandosi su posizioni simili sia la Russia che  la Cina rispetto alla situazione in Siria ed in Afghanistan. Le provocazioni degli USA fanno si che la Russia e la Cina si avvicinino sempre di più, gli esperti segnalano che la Cina sta rinforzando deliberatamente il suo ruolo nel conteso …


Washington Post: “Gli USA preparano una azione di attacco contro l’Esercito siriano di Assad”

La scorsa settimana si è tenuta a Washington una riunione di vertice a cui hanno partecipato i responsabili del Diartimento di Stato, della CIA e dello Stato Maggiore congiunto per decidere la possibilità di effettuare un intervento miltare diretto USA in Siria per mezzo di bombardamenti aerei (“military strikes” ) contro le posizioni dell’Esercito siriano, secondo quanto ha informato il Washington Post. Tra le ipotesi prese in esame, quella di…


La Russia rafforza le sue difese antimissile in Siria

Per la prima volta  la Russia ha installato in Siria un avanzato sistema antimissile con il fine di rafforzare le sue difese militari e proteggere il presidente siriano ed il Governo di Damasco  da eventuali attacchi aerei.  Questo avviene dopo la rottura delle trattative bilaterali tra Mosca e Washington  sulla Siria e dopo le “minacce” proferite da esponenti dell’Amministrazione USA circa l’eventualita’ di un un intervento militare diretto degli USA  contro…


Un senatore USA, Richard Black, denuncia le menzogne dei media occidentali sulla situazione di Aleppo

I media occidentali nascondono quello che davvero sta accadendo nella città siriana di Aleppo, come ha denunciato il senatore repubblicano Richard Black, che ultimamente ha viaggiato in Siria ed ha visitato la città. “Se leggiamo la stampa occidentale, si crea una forte impressione che ad Aleppo le forze governative e russe combattono contro la popolazione civile. Gli estremisti presenti che nella città non vengono neppure menzionati”. Quello che accade nella…


L’eroica lotta della Siria contro l’imperialismo di USA e Occidente

di Andre Vltchek Risulta difficile immaginare una nazione più resistente, più eroica della Siria! Con solo 17 milioni di abitanti (secondo stime del 2014), la Siria si trova ad affrontare adesso la coalizione pù possente della terra – una coalizione che consiste in quasi tutte le potenze occidentali colonialiste e neocolonialiste. Si trova anche ad affrontare alcune delle macchinazioni più crudeli e letali dell’Occidente – gli estremisti ed i gruppi pseudo…


Iran e Venezuela sfidano il cyberimperialismo occidentale

di  Stefano Zecchinelli Per mantenere la loro egemonia su scala mondiale, l’imperialismo americano punta su una pluralità di mezzi: la finanziarizzazione della economia capitalistica globale; (b) i finanziamenti, nemmeno tanto nascosti, ai movimenti reazionari, dalla riorganizzazione del dissenso tramite la “Sinistra Imperiale” alle squadracce pseudofasciste; (c) l’aggressione militare contro gli stati e le nazioni indipendenti e i movimenti di liberazione nazionale anticolonialisti e antimperialisti. L’egemonia informativa, di Usa, Gran Bretagna…