Elezioni

No Picture

UDC di Casini quasi sparito nei sondaggi!

Allo sbando. Tra ritardi, ribellioni, diaspore, esclusioni eccellenti e liti furibonde, la presentazione delle liste elettorali sta diventando lo spettacolare showdown di un partito, l’Udc, che studiava da ago della bilancia e ora si trova a fare piuttosto l’ago nel pagliaio. Praticamente introvabile. I sondaggi gli attribuiscono una cifra che dondola attorno al 4 per cento: non siamo alle percentuali da albumina (zero-virgola-qualcosa) del Fli, ma il ridimensionamento è evidente….


No Picture

Ilaria D’Amico strapazza Berlusconi e lo lascia senza parole sul finale

Berlusconi è andato ospite anche su Sky alla trasmissione di Ilaria D’Amico. Per farsi massacrare. Uno scontro molto meno pubblicizzato di quello di Berlusconi vs Santoro ma forse più spettacolare. Perchè Ilaria D’Amico ha risposto a tono punto per punto a Berlusconi. E lo ha anche zittito. Cosa che né Santoro né travaglio sono riusciti a fare. Forse Berlusconi non era pronto ad un vero scontro ed ha sottovalutato l’avversario….


No Picture

Simboli, Grillo: “Ci siamo fatti un culo così e ora scatta l’imbroglio per fermarci”

“Siamo in un Truman show, sono indignato è poco, però sono anche determinato. Questa mattina al ministero dell’Interno c’è stato l’ennesimo tentativo di imbrogliare i cittadini italiani”. CLICCA E GUARDA IL VIDEO Beppe Grillo, portavoce del Movimento 5 stelle, si sfoga in conferenza stampa a Roma indetta dopo aver scoperto un simbolo elettorale pressoché identico a quello del Movimento 5 Stelle depositato stamane presso il Viminale. “Se il ministero dell’Interno…


No Picture

Tutti in fuga da Monti. In arrivo il clamoroso FLOP tecnico?

Nell’entourage montiano non ci si stupisce dello scarso entusiasmo confindustriale riservato alla “salita in politica” del premier tecnico. Era già tutto scritto sin dal maggio 2012, dicono, quando Mario Monti non presenziò all’assemblea generale di Confindustria che sancì il definitivo passaggio di consegne tra l’ex presidente Emma Marcegaglia e il neo presidente Giorgio Squinzi. Lo stesso Monti che invece a dicembre ha di fatto lanciato la sua candidatura politica al…


No Picture

La Legge sulle liste pulite si rivela un clamoroso FLOP! Indagati e Condannati pronti a tornare in Parlamento

Alla prova del voto la legge sulle liste pulite si rivela per quello che molti commentatori avevano paventato che potesse essere, un clamoroso flop. Nonostante ben tre ministeri di peso – Interno con Cancellieri, Giustizia con Severino, Funzione pubblica con Patroni Griffi – si siano impegnati per mesi, il risultato ora è sotto gli occhi di tutti. In vista della chiusura sui candidati, quella legge si rivela non sufficiente per…


No Picture

“Salga a bordo cazzo!” L’ex sobrio Prof tenta di imbarcare anche De Falco

Nessun Cencelli. Di percentuali Mario Monti non vuole neanche sentire parlare. Così, le rivendicazioni di Udc e Fli per i posti nella lista unica del Senato, dove i centristi volevano il 40 per cento e la truppa di Fini il 15, sono state rimandate al mittente. Il professore sta vagliando personalmente e uno a uno gli oltre 2.200 curricula sul suo tavolo. Sono quelli che hanno raccolto per lui tra…



No Picture

Primarie Pd, indagati e clientelisti fra i re delle preferenze

C’è chi può vantare un’indagine per concorso esterno in associazione mafiosa. Chi una serie lunga e articolata di conflitti di interesse. Chi è entrato dentro un’inchiesta su personaggi vicini alla ‘Ndrangheta. Chi, per carità, ha solo un cognome importante da parte di padre o di marito. Ma lo fa pesare. Nord, centro e sud, lo stile non ha regione. Questo nucleo di selezionati speciali ha vinto le primarie del 29…


No Picture

Scusi Prof. Monti, ma… dove sono andati a finire i quattrini che il Popolo italiano ha versato?

La gente è stanca di vivere sempre peggio. Eppure  nel Belpaese si vedono sempre più servi e sudditi felici. E la finzione democratica continua.  Allora, diamo i numeri (dati Bankitalia). Nell’Italia “amministrata” dal Governo Monti il debito pubblico è aumentato di ben 117 miliardi di euro, salendo a 2.014 miliardi di euro al termine dell’anno 2012. Ma dove sono andati a finire i quattrini che il popolo tricolore ha versato…


No Picture

Bersani nel panico, la DC è tornata!

Competition is competition, ed è appena cominciata perché ormai Monti «non ha più un profilo super partes». Pier Luigi Bersani ha seguito l’evoluzione della giornata insieme con lo stato maggiore del Pd: Enrico Letta, Maurizio Migliavacca, Miro Fiammenghi, gli uomini e le donne dello staff. Dopo la conferenza stampa del premier, nella sede del Pd hanno cominciato subito a ragionare su come calibrare adesso la campagna elettorale. In quelle stanze,…


No Picture

Qualcuno avvisi Bersani che c’è in Agenda una bella sorpresa per lui

A prescindere dai consumi mai così bassi e dal mood mai così preoccupato degli italiani (che anche nella post comunista Emilia hanno affollato come e più di sempre le chiese di città e le chiesette di paese per la Messa di mezzanotte), il Natale regala qualche ora di tregua anche ai politici che stanno provando a traghettare se stessi dalla Seconda alla Terza Repubblica. Una calma molto breve e solo…


No Picture

Tutti in fuga dal grande bluf di Mario Monti

Ma perche’ Monti Mario un giorno e’ in campo come castigamatti centrista, novello De Gaulle Charles della Terza Repubblica italiana, e il giorno dopo appare come un timoroso burocrate che teme di perdere i suoi privilegi attuali se si infila in un terreno che, quasi per contratto, non avrebbe dovuto nemmeno calpestare? E come fanno i poveri italiani a tenersi aggiornati sull’offerta politica a poco piu’ di due mesi da…



No Picture

L’autostrada per il Monti-bis

Casini e Rutelli sgambettano le ambizioni del Pd: nella legge elettorale una “soglia di sbarramento” al 42,5% per avere il “premio di maggioranza”. Quindi: parlamento ingovernabile e nuovo “governo tecnico” per i prossimi cinque anni. Per una volta, nella “politica di palazzo” italiana, tutto avviene alla luce del sole. L’Udc, insieme ai berlusconiani, ha fatto passare un emendamento – all’interno della riforma elettorale – che porta al 42,5% la soglia…


No Picture

Era già tutto previsto

Era una splendida giornata di sole, a Parma, lo scorso 22 settembre. Ero lì, con la mia videocamera. E Grillo diceva: “Qualsiasi legge elettorale faranno, faranno una legge per blindarsi. E se fanno una legge per blindarsi vuol dire che non c’è più la democrazia”. Era già tutto previsto. E ora, da Elio Lannutti, senatore della Repubblica che ha assistito alle riunioni della Commissione Affari Costituzionali, sappiamo che il tenore…


No Picture

Porci senza ali – Sen. Elio Lannutti

Intervento di. Elio Lannutti, senatore indipendente Italia dei Valori “Ciao a tutti gli amici del Blog di Beppe Grillo e faccio un grande in bocca al lupo, io ritengo e penso che la forza del cambiamento sarà più forte delle resistenze di palazzo. Io sono Elio Lannutti, Presidente dalla Adusbef. Beppe Grillo ha fatto la prefazione a un mio libro: “La Repubblica della Banche”, ho partecipato al primo V Day,…


No Picture

Il “Risultato storico” di Bersani in Sicilia? Aver dimezzato i voti del PD!

1- CROLLO PD: IL PARTITO DI BERSANI DIMEZZA I VOTI DEL 2008 E PRENDE MENO PURE DEI DS DELLE REGIONALI 2006 Mentre Bersani esultava per il “risultato storico” delle elezioni siciliane, al Nazareno iniziavano a girare di ufficio in ufficio i numeri tragici sulla performance reale del Pd nell’isola. Dall’ultima elezione, infatti, il Pd ha letteralmente dimezzato il numero dei voti, passando dai 505.420 delle regionali 2008 con la candidatura…


No Picture

Le relazioni pericolose del neogovernatore

Prima ‘i parrari, mastica ‘i paroli. L’adagio siciliano che invita a riflettere bene prima di parlare, secondo i detrattori del candidato governatore di Pd e Udc Rosario Crocetta ben si adatta a colui che si autocelebra icona della lotta a Cosa nostra senza aver mai fatto fino in fondo i conti con talune frequentazioni imbarazzanti. Non ha mai chiarito, ad esempio, perché, quand’era sindaco a Gela, votò la delibera di…