Economia

Progetto Joint Strike Fighter, tra l’arroganza del Pentagono e l’avidità insaziabile del Sistema industriale Usa

di Salvo Ardizzone Sul progetto Joint Strike Fighter (Jsf), quello dell’F-35, si sono versati fiumi d’inchiostro e sono infuriate le polemiche; Governi e militari, sostenitori a prescindere del più colossale e costoso progetto dell’aviazione militare mai avviato (nel tempo è preventivata una spesa complessiva di 1350 Mld di dollari), hanno continuato sin’ora a liquidare le critiche (a dire il vero adesso molto meno) trincerandosi dietro le mirabolanti prestazioni che l’aereo…


AMBROSE EVANS PRITCHARD SUL TELEGRAPH: ”L’ITALIA O MANDA ALL’INFERNO L’EURO O IL PAESE PRECIPITA NELL’INSOLVENZA”

LONDRA – “Il tempo stringe per l’Italia, bloccata in una deflazione da debiti e alle prese con una crisi bancaria che non puo’ affrontare con i vincoli dell’unione monetaria”, scrive l’autorevole giornalista Ambrose Evans-Pritchard, editorialista del quotidiano britannico The Telegraph. “Dal picco della crisi – prosegue Evans Pritchard – come ha ricordato il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, il prodotto interno lordo si e’ ridotto del 9% e la…


Telegraph: “L’Italia dovrà presto scegliere: l’euro o la sopravvivenza economica”

“L’Italia deve scegliere tra l’euro e la sua sopravvivenza economica”, lo scrive sul Telegraph il noto editorialista finanziario Ambrose Evans-Pritchard. “Il tempo stringe per l’Italia, bloccata in una deflazione da debiti e alle prese con una crisi bancaria che non puo’ affrontare con i vincoli dell’unione monetaria”, scrive. Dalla Traduzione de il Nord: “Dal picco della crisi – prosegue Evans Pritchard – come ha ricordato il governatore della Banca d’Italia,…


Ecco cosa succede quando un europarlamentare prova a leggere il testo del TTIP

Il TTIP è solo uno dei numerosi falsi “accordi commerciali” scritti da avvocati aziendali e gruppi di pressione, e negoziato in segreto tra l’amministrazione Obama e vari leader mondiali. Questa particolare truffa coinvolge gli Stati Uniti e l’Europa, e sta incontrando la resistenza del pubblico, soprattutto ora che alcuni documenti trapelati hanno rivelato quale truffa imperiale è il TTIP. Questo è cosa è successo al parlamentare europeo Luke Flanagan che…


Il vortice del debito getta la Grecia nelle mani degli usurai. Un preavviso per gli altri ?

di Luciano Lago Con l’aggravarsi della crisi debitoria causata dalle politiche neoliberiste dell’austerità imposta in Europa, sempre più attuale diventa la questione della illegittimità del debito che a suo tempo era stata posta, nel periodo degli anni ’90, per i paesi del Terzo Mondo. La questione non è da considerare fuorviante, visto che Il sistema usuraio governato e diretto dalle grandi banche sovranazionali (FMI, Golman Sachs, JP Morgan, Black Rok,…


TTIP necessario per proteggere le grandi banche. Parola di Ambasciatore Usa in Italia

Il 7 maggio, Deutsche Wirtschafts Nachrichten titolava: “Gli USA pianficano un attacco frontale alle Corti in Europa via TTIP”, e argomentava che, “l’urgenza dell’America di firmare il TTIP con l’Europa ha un motivo solido: le megabanche devono proteggersi da richieste da parte degli investitori europei che sostengono di essere stati truffati durante la crisi del debito … L’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America in Italia ha rivelato il relae motivo –…


I pm di Trani contro Deutsche Bank: fu vero golpe nel 2011

L’inizio dell’era Troika in Italia da Monti a Renzi iniziò con la famosa lettera della Bce. Le riforme “richieste” da  Trichet sono state tutte attuate dai vassalli che si sono succeduti al potere da allora in Italia. Il clima di terrore finanziario e mediatico (“Fate presto”) fece il resto. Ma fu un clima studiato ad arte da un piano premeditato? L’AntiDiplomatico, grazie al lavoro del Prof. Becchi in particolare, l’ha…


Obama senza finzioni parla chiaro: i paesi europei devono seguire le regole stabilite dagli USA

Per una volta, il presidente Obama ha parlato chiaro ed ha dichiarato quello che è il vero progetto degli USA per l’Europa e per il Mondo:  “Gli USA devono definire le regole e devono prendere le decisioni (….) gli altri paesi devono seguire le regole stabilite dagli USA e dai suoi soci, e non al contrario”. Queste affermazioni Obama le ha messe nero su bianco in un articolo scritto di…


Lidia Undiemi: “Arriverà presto un’altra crisi che farà scricchiolare il sistema europeo”

“Arriverà un’altra grande crisi che farà scricchiolare un sistema europeo. Già non regge più. Troppe norme al momento che si contrastano. Dobbiamo essere lucidi quando arriverà quel momento: la fine della zona euro e la ridiscussione dell’Unione Europea passerà secondo me dalle prossime decisioni delle istituzioni tedesche e dalla sua volontà di non accettare l’Omt e gli strumenti di Draghi”. Lidia Undiemi, in un’intervista rilasciata al Blog di Grillo, affronta la…


Il “grande mercato transatlantico”: un’immensa minaccia

L’Europa si farà solo sull’orlo della tomba». Le parole di Nietzsche riecheggiano come minaccia e speranza tra le pagine dell’ultimo libro del filosofo Alain de Benoist edito da Arianna editrice: “Il Trattato Transatlantico: l’accordo commerciale Usa-Ue che condizionerà le nostre vite”. Un’Europa indipendente, garante delle diversità dei popoli e soggetto politico autonomo, ben lontana dall’attuale tecnocrazia che guida l’attuale Unione europea non sarà più possibile se passerà il Ttip, autentico…


TTIP. Greenpeance pubblica documenti segreti: così vogliono aggirare le leggi su ambiente e salute

Jorgo Riss, direttore di Greenpeace per l’Europa: “si sta spianando la strada a una gara al ribasso negli standard ambientali, della salute e della tutela dei consumatori” Al Guardian, il direttore di Greenpeace per l’Europa, Jorgo Riss, ha annunciato la pubblicazione di 240 pagine segrete delle negoziazioni tra Usa e Ue che metterebbero a rischio le legislazioni europee di tutela dell’ambiente. “Vogliono che l’Ue abbassi o aggiri le sue tutele…


Ttip, il pacco Europa

Sarebbe perfino buffo vedere quanto Obama tenga alla tenuta della Ue, quanto si dia da fare per auspicare in chiaro, ordinare sottotraccia, minacciare con sorprendenti inchieste giornalistiche tra Panama e Washington i piccoli oligarchi europei,perché non gli venga in mente di non battersi fino all’ultimo respiro per la magnifica costrizione. Dico buffo a favore di certa sinistra che non sapendo dove sbattere ideologicamente la testa, ha venduto l’idea che l’Unione…


Argentina simbolo del fallimento liberista: inflazione fuori controllo e licenziamenti di massa

L’ex presidente della Banca Centrale Argentina: «L’unica modo di porre un limite a questi abusi è che il popolo si possa organizzare e trovare i canali attraverso i sindacati e l’opposizione politica per generare una legittima resistenza»   «Il governo di Macri è un governo neoliberista che attua la politica applicata dalla dittatura militare di Rafael Videla e successivamente da Carlos Memen», questo è quanto dichiarato dall’economista ed ex presidente…


North-Stream 2: così Renzi segue la linea di Washington e ci mette contro la Russia

di Eugenio Cipolla  La linea italiana sullo spinoso progetto del North Stream-2, dopo mesi di silenzi e apparenti menefreghismi, è uscita improvvisamente l’altra sera, al termine del vertice G5 di Hannover che ha visto protagonisti Barack Obama, Angela Merkel, François Hollande, David Cameron e Matteo Renzi. «Credo che se uno vuole porre l’attenzione sulla necessità di aiutare l’Ucraina – ha detto il premier italiano – non si preoccupa tanto della…


La Globalizzazione ed il Nuovo Ordine Mondiale

Un importante leader brasiliano, alcuni anni fa, ebbe a definire la “globalizzazione” come questa fosse in realtà il nuovo nome dell’imperialismo. Non si sbagliava, Temistocles,  il quale fu in seguito assassinato per la sua attività di sindacalista,  in circostanze poco chiare,  ma  lui era arrivato per approssimazione ad inquadrare il fenomeno che oggi sembra inarrestabile e di cui la forze sostenitrici del mondialismo non cessano di tessere incessantemente le lodi….


Russia e Cina gestiranno in modo coordinato il commercio dell’oro

La Banca di Russia e la Banca popolare di Cina hanno intenzione di creare una piattaforma comune per  gestire in modo concordato il commercio e l’acquisto dell’oro. “I paesi BRICS sono grandi economie con grandi riserve di oro e un volume impressionante di produzione e di consumo di questo metallo prezioso. In Cina, il commercio dell’oro è condotto nella borsa di Shanghai, in Russia da quella di Mosca. La nostra…


TUTTA LA VERITA’ SUL PETROLIO IN BASILICATA

Ecco tutto, o quasi, quello che ne’ Tabarelli ne’ Formigli hanno detto nella trasmissione di “Piazza Pulita” (la 7) di ieri sera. La fiscalità sul valore delle estrazioni petrolifere della Val D’Agri è pari al 70% circa (fonte Nomisma … quella di Tabarelli, sigh!). Il 10% va alle istituzioni lucane (regione e comuni) e il resto allo Stato. Sulla base dei dati di produzione del 2014 pubblicati dal MISE questo…


Cameron abolisce le pensioni

Non è certo una novità che il milieu liberista attraverso i suoi megafoni del Fondo monetario imperiale (alias internazionale), la Banca mondiale, le sue oligarchie politiche radicate in Europa e nell’europeismo monetario abbia da tempo nel mirino le pensioni, impegnando ogni tipo di argomenti speciosi per decretarne l’insostenibilità e per evitare che il sistema pensionistico possa intaccare il profitto o mantenere in vita l’idea stessa di un welfare. Miracolosamente però…