‘La Russia domina il cielo della Siria e gli Stati Uniti non possono confrontarsi con Mosca’

Un alto ufficiale dell’esercito statunitense in pensione ha ammesso che la Russia domina i cieli in Siria ed ha insistito sul fatto che gli Stati Uniti non si sono preparati per un conflitto con Mosca.

Ralph Peters ha dichiarato, ieri, durante un’intervista a Fox News che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, “è stato così svogliato, così pigro, che ha permesso alla Russia di essere la dominatrice del cielo” in Siria.

Secondo il tenente colonnello, Obama non ha alcuna intenzione di cercare di attaccare militarmente la Syrian Air Force per restare a terra, in quanto, ciò potrebbe causare un conflitto con Mosca.

Dopo aver sottolineato che Obama non ha coraggio di farlo, Peters ha criticato l’idea di creare una no-fly zone in Siria, espressa dal candidato presidenziale democratico Hillary Clinton.

“Ora Clinton dice di voler creare una no-fly zone e sarebbe bello se questo fosse possibile senza pagare un prezzo per questo. In questo caso i nostri aerei potrebbero entrare in una battaglia con gli aerei russi. Non sto dicendo che dobbiamo fare o no, io sto cercando di individuare i problemi che di fatto hanno portato Obama a permettere  questa situazione per così tanto tempo”, ha spiegato.

Via

Be the first to comment on "‘La Russia domina il cielo della Siria e gli Stati Uniti non possono confrontarsi con Mosca’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?

Protected by WP Anti Spam