Il piano B di Renzi per Referendum e riforma della legge elettorale

Renzi, lo sappiamo, è un combattente (gli va dato atto) e combatterà sino all’ultimo, come si diceva una volta, “Casa per casa, strada per strada”. Sino all’ultimo proverà a vincere il referendum per sciogliere immediatamente le Camere e (Corte Costituzionale permettendo) andare alle elezioni a febbraio e tentare il “colpaccio” del 40% al primo turno e vincere. E questo è, ancora oggi, il piano A.

Be the first to comment on "Il piano B di Renzi per Referendum e riforma della legge elettorale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?

Protected by WP Anti Spam