Referendum: ma se Renzi perde deve andarsene?

Come si sa, Renzi ha annunciato che, nel caso di sconfitta al Referendum, si dimetterà ritirandosi dalla politica. Ora sembra ci stia ripensando perché nel ”Giglio magico” alcuni, preoccupati per le vicende giudiziarie, o per le amministrative che buttano male, o forse temendo che la promessa possa ingolosire troppo gli italiani, gli starebbero suggerendo di non insistere. Quindi, piano B, per il quale resterebbe al suo posto anche in caso di sconfitta ritenuta non più impossibile. Bene: ammettiamo che Renzi faccia finta di nulla o si faccia pregare di restare al suo posto e ci resti. E’ accettabile? E che costi politici avrebbe?

Via

Be the first to comment on "Referendum: ma se Renzi perde deve andarsene?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?

Protected by WP Anti Spam