Spider-Man torna alla Marvel, raggiunto l’accordo con Sony

A lungo conteso, il personaggio si unirà agli Avengers e agli altri supereroi in un film non ancora specificato di qui al 2020; ma restano molte domande

image

È confermato: l’Uomo Ragno entrerà a far parte dell’Universo cinematografico Marvel in uno dei prossimi film. La vicenda di Spider-Man – iconico supereroe da tempo conteso tra Marvel Studios e Sony – sembra insomma aver trovato un lieto fine all’insegna del compromesso, visto che Sony continuerà a detenere una grossa parte dei diritti del franchise. Il raggiunto accordo è in parte da imputare agli stravolgimenti (tra cui le dimissioni dall’incarico della potente Amy Pascal) avvenuti all’indomani dell’hack, ma anche – probabilmente – dalla stringente necessità della Marvel di riappropriarsi (almeno parzialmente) di uno dei suoi nomi di punta.

Rimangono però molte domande. Quando rivedremo Spider-Man in azione? In quale pellicola? E chi sarà? Risposte da prendere con le pinze: secondo un probabile scoop, Spidey potrebbe apparire per la prima volta in Captain America: Civil War, avere un film standalone in uscita il 28 luglio 2017 ed Andrew Garfield potrebbe aver perduto il ruolo che fu suo nei due Amazing Spider-Man.

Intanto, i Marvel Studios hanno aggiornato il calendario dei loro film che ci aspettano da qui al 2019.

2015
Avengers – Age of Ultron (primo maggio negli Usa, 22 aprile in Italia)
Ant-Man (15 luglio)

2016
Captain America: Civil War (6 maggio)
Doctor Strange (4 novembre)

2017
Guardians of the Galaxy 2 (5 maggio)
Thor: Ragnarok (3 novembre)

2018
Avengers: Infinity War Part 1 (4 maggio)
Black Panther
(6 luglio)
Captain Marvel (2 novembre)

2019
Avengers: Infinity War Part 2 (3 maggio)
Inhumans (12 luglio)

 

Marvel’s Captain America: Civil War – Trailer 2

 

 

Via

Be the first to comment on "Spider-Man torna alla Marvel, raggiunto l’accordo con Sony"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?

Protected by WP Anti Spam