Formigine, la competenza conta?

In questi giorni il Segretario PD Silvestri, ci ha tenuto a dire la sua sulla scelta dei Dirigenti, che con uno stipendio di circa 80.000€ saranno ai vertici degli uffici comunali per i prossimi 5 anni.

Non c’è giorno in cui il PD locale, invece di occuparsi di cose più importanti, ci tira per la giacchetta ripetendo come fosse una stanca litania che il merito è loro e nessuno se lo deve prendere (?!). Bene, adesso che si è sparsa la voce, a Formigine dormiremo tutti più tranquilli.

Invito la dirigenza PD a perdere meno tempo sui giornali ed a lavorare di più per i Cittadini, posso garantire che 8 anni di forte crisi economica non lasciano spazio per chiacchiere da Bar e se fare domande, per quest’Amministrazione, vuol dire che chi le pone intende prendersi dei meriti, allora anticipo al Sindaco Maria Costi, che ci prenderemo molti meriti nei prossimi anni perché faremo domande in continuazione!

Non siete abituati alle domande? Si chiama Opposizione bellezza!

Apprendiamo che l’iter che determinerà la scelta di queste figure sarà trasparente, allora da Consigliere chiedo che il percorso sulle scelte che il PD farà, sia reso davvero cristallino!

I Cittadini possono realmente conoscere i nomi della Commissione che dovrà selezionare e scegliere il candidato? Dato che pagheremo queste figure circa 240.000€ posso chiedere che siano resi pubblici i curricula di chi si candida? Quanti ne sono stati raccolti fino ad oggi?

Ma soprattutto, il vero punto della questione, leggendo attentamente i 3 Bandi, viene spontaneo chiedere al Sindaco, è normale che non sia richiesta alcuna competenza in materia di pianificazione territoriale, urbanistica ed edilizia al Dirigente Tecnico che si sta selezionando? Non interessano al Sindaco queste competenze? Chi senza questo tipo di preparazione può essere idoneo a ricoprire con seria professionalità quel ruolo?

In nome della sempre troppo sbandierata trasparenza, invece che un assunzione secondo le direttive dell’Art 110, che lascia massima discrezionalità al Sindaco, non era più corretto indire un vero Concorso di selezione e finalmente dare un senso alla sempre più latitante meritocrazia?

Inizialmente abbiamo sollevato la questione perché nonostante sin dal 26 Maggio il Sindaco avrebbe potuto indire una Pubblica Selezione, giunti ad inizio settembre, nulla ci era stato comunicato e non una parola era stata scritta sui giornali.

Sul sito web del Comune il Bando poteva senza dubbio ricevere maggiore visibilità e soprattutto, un avviso di selezione di questa importanza, in nome della trasparenza, avrebbe potuto avere un intera pagina sul bimestrale InForm (Periodico di oltre 30 pagine nato per dare “Informazioni del Comune di Formigine”) ed invece si è avvertito un assoluto silenzio!

Il MoVimento 5 stelle vigilerà sul corretto svolgimento di queste selezioni, il cittadino si trova a dover sostenere costi sempre maggiori ed esige rispetto, l’”annuncite” che purtroppo è tanto di moda ultimamente, non dev’essere il modus operandi quotidiano di un bravo Amministratore locale.

Si chiede limpidezza e soprattutto concretezza.

(Rocco Cipriano, Capogruppo Consiliare MoVimento 5 stelle Formigine)

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?

Protected by WP Anti Spam