TARI, a Formigine paghiamo il giusto corrispettivo?

In questi giorni a casa dei Cittadini formiginesi stanno arrivando i bollettini per recarsi a pagare la Tassa sui Rifiuti ovvero la mitologica TARI.

Ricordo che la prima rata si deve saldare entro 31/7/2014 e la seconda entro 30/09/2014 .

I Cittadini ci hanno sollevato una questione tutt’altro che secondaria, se si considera che i formiginesi conferiscono sempre meno “rifiuti” allo smaltimento, e questo è un dato di fatto, non è purtroppo altrettanto vero che diminuisce la TARI che i cittadini pagano.

A questo punto un ulteriore chiarimento:

_Come si determinano i costi?

_Chi controlla l’esattezza degli stessi?

 

Abbiamo così chiesto di conoscere se sono nelle disponibilità del Comune di Formigine e qual è il protocollo con il quale sono stati acquisiti da Atersir Regionale o Provinciale (consiglio d’ambito o consiglio locale), i calcoli sulle voci dei costi e dei ricavi previsti dall’Allegato I della Delibera di Giunta n. 135 del 2013 e della successiva DGR n. 380, per la determinazione del costo finale dello smaltimento riconosciuto dal comune di Formigine.

 

Attendiamo risposta.

CLICCA E SCARICA L’INTERROGAZIONE

Rocco Cipriano

Capogruppo MoVimento 5 Stelle Formigine

Be the first to comment on "TARI, a Formigine paghiamo il giusto corrispettivo?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?

Protected by WP Anti Spam