Fallimenti-bancari: dall’inizio del 2011 ad oggi sono 58!

In esclusiva solo su ResetItalia, riprende il tradizionale appuntamento sui fallimenti bancari in Usa ed il contatore aggiorna a quota 58. Il 2010 aveva chiuso raggiungendo quota 157 superando la quota del 2009.

La Federal Deposit Insurance Corporation riporta l’elenco aggiornato “Closing date” al 22 Luglio.

FDIC aveva verificato che erano oltre 700 le banche a rischio per il 2010, e che i fallimenti negli anni precedenti, erano stati 140 nel 2009, 25 nel 2008, solo 3 nel 2007. Fra fallimenti e fusioni, il numero degli istituti di credito statunitensi potrebbe ridursi a 5.000 nel prossimo decennio dalle attuali 7.932 unità.

Il movimento, Move your money, spostate i vostri soldi, lanciato su Facebook, che invita gli americani a togliere i depositi dalle grandi banche salvate dallo stato, da 36.000 fan inizio anno ha raggiunto quota 37.794. La stampa nostrana, specializzata e non, come nel 2009 e nel 2010, continua a non riportare mai la notizia di questi fallimenti.
Forse la notizia rimane questa. Il silenzio della nostra stampa al contrario della Rete!

Articolo traddo da ResetItalia

Be the first to comment on "Fallimenti-bancari: dall’inizio del 2011 ad oggi sono 58!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?

Protected by WP Anti Spam